Soluzioni a elevata efficienza energetica

EFFICENZA ENERGETICA –

Le ultime tecnologie di Murata consentono di ridurre le dimensioni e aumentare le funzionalità e la durata delle batterie dei dispositivi mobili.

Le ultime tecnologie di Murata si caratterizzano per l'elevata efficienza energetica, e sono dedicate a incrementare le funzionalità, ridurre le dimensioni e aumentare la durata delle batterie dei dispositivi mobili. La società propone infatti un buck converter estremamente compatto che permette di ridurre le dimensioni dei prodotti finali, una serie di supercondensatori in grado di fornire la potenza di picco richiesta in numerose applicazioni mobili e un modulo Bluetooth/Wlan/Fm ad alto grado di integrazione.

Buck converter, supercondensatori
e moduli Bluetooth/Wlan/Fm

Murata ha sfruttato le competenze acquisite nella tecnologia dei materiali, nei processi di assemblaggio e collaudo, nella progettazione nel campo delle alte frequenze e nella miniaturizzazione per lo sviluppo dell'LXDC2HL, un modulo di conversione Dc/Dc di dimensioni ultraridotte. Questo micro convertitore buck è stato ideato per l'utilizzo con la tensione di ingresso nominale di 3,6 V delle normali batterie a ioni di litio. Esso fa ricorso a un substrato multistrato di ferrite di nuova concezione che integra al proprio interno l'induttore di potenza. Il modulo si distingue per il livello di rumore contenuto: la fonte di rumore principale, ovvero l'induttore di potenza, è infatti confinata all'interno del substrato di ferrite. La lunghezza della connessione tra l'integrato di controllo e l'induttore è quasi nulla, contribuendo in tal modo a ridurre le emissioni di rumore. Le dimensioni di questo convertitore Dc/Dc, pari a soli 2,5 x 2 x 1,1 mm sono di gran lunga inferiori rispetto a quelle di soluzioni discrete.
In cooperazione con Cap-XX, Murata ha anche annunciato la disponibilità della sua prima serie di supercondensatori sviluppata utilizzando la tecnologia Edlc (Electric Double Layer Capacitor). La famiglia DMC è ideale per tutte quelle applicazioni mobili in cui i valori di potenza impulsiva o di picco non possono essere gestiti dalle batterie a ioni di litio: in questo modo risulta possibile realizzare dispositivi innovativi più piccoli e leggeri contraddistinti da un maggior numero di funzionalità e da una maggiore durata delle batterie. La famiglia di supercondensatori DMC è formata da dispositivi caratterizzati da elevata capacità e bassi valori di ESR ospitati in package piccoli e sottili.

Da segnalare anche la più recente versione del modulo Bluetooth/Wlan/Fm che, grazie all'elevato livello di integrazione e alle dimensioni ridottissime consente, di ridurre gli ingombri di dispositivi mobili quali e-reader e web tablet. Le dimensioni del modulo LBEH19XMMC, sono di soli 9,2 x 8,4 x 1,35. Esso risulta conforme alle specifiche Bluetooth ver. 2.1+EDR con potenza in classe 1.5, oltre che agli standard IEEE802.11b/g/n. Il modulo prevede un integrato Bluetooth/Wlan/Fm, un chip di front-end, il convertitore Dc/Dc sviluppato da Murata, il filtro passa-banda e tutti i componenti passivi richiesti.

Pubblica i tuoi commenti