Front-end Ac-Dc ad alta densità con Pfm

V324 PFM4414_AIM1714

Vicor ha annunciato un ampliamento della famiglia di moduli front-end Ac-Dc Pfm ad alta densità con package Via in grado di offrire prestazioni di raffreddamento superiori e versatilità nel montaggio del convertitore. Con una gamma d’ingresso Ac universale (85 – 264 Vac), correzione del fattore di potenza, e un’uscita completamente isolata da 24 o 48 Vdc, 400 W di potenza d’uscita ed efficienza fino al 93%, questi nuovi moduli offrono una densità di potenza senza precedenti di 8 W/cm3 e le migliori prestazioni della categoria in un minuscolo package Via di 9 mm. Le nuove unità sono ideali per l’utilizzo in una vasta gamma di applicazioni industriali, controllo di processo, telecomunicazioni, apparecchiature per ufficio, test e misura, illuminazione Led e altre applicazioni off-line.


Sicurezza garantita
Ogni prodotto elettronico o sistema che funzioni alimentato da linee Ac deve incorporare un front-end Ac-Dc per convertire la tensione Ac nella tensione stabilizzata Dc richiesta dal circuito. Queste nuove unità integrano una gamma completa di funzioni di front-end richieste dai sistemi Ac di potenza contemporanei - protezione da correnti di picco e transitorie, correzione del fattore di potenza; isolamento ingresso uscita; e un’uscita Dc Selv (Safety Extra Low Voltage) regolata - soddisfano gli standard di sicurezza delle agenzie di regolamentazione internazionali per isolamento, emissioni condotte, correzione del fattore di potenza, e vulnerabilità verso transienti della linea Ac, sfarfallii, interruzioni e sovraccarichi. Configurazioni di package Via sono disponibili sia per montaggio su scheda che su chassis e le unità sono disponibili in due gamme di temperature di funzionamento.
In molte applicazioni, un utente può implementare instantaneamente un completo front-end Ac-Dc semplicemente combinando un Pfm con un Aim (Universal Ac Input Module), che integra tutte le necessarie parti primarie, rettificatore, circuito di filtro e protezione da transienti, entrambi racchiusi in un package Via, combinati all’uso delle adeguate capacità sul secondario. In alternativa, un progettista può combinare un modulo front end Pfm con un rettificatore, filtro e capacità d’uscita ottimizzate per specifiche applicazioni. In entrambi i casi, il modulo front-end Pfm offre un rapido e facile percorso verso una soluzione front-end Ac-Dc ad alta densità, robusto e di elevate prestazioni, ma elimina nel contempo incertezze e lunghi cicli di progettazione tipicamente associati alla progettazione di front-end personalizzati. E mentre molti front-end e sistemi alternativi sono configurati con accumulo di energia capacitiva ad alta tensione, il Pfm offre una sicurezza di sistema più elevata immagazzinando energia in condensatori a bassa tensione sull’uscita Selv isolata.

Efficienza e affidabilità
Con un quinto dello spessore delle tradizionali soluzioni front-end “1U”, il package Via, meccanicamente molto robusto e termicamente efficiente, semplifica il montaggio a un pannello laterale per apparecchiature, chassis o altro dispositivo di dissipazione del calore e offre prestazioni termiche migliorate per qualsiasi applicazione. Spostando la funzione di conversione Ac-Dc su uno chassis o pannello laterale può ridurre le dimensioni e i costi del sistema, o liberare prezioso spazio occupato nel sistema per altri usi e può fornire prestazioni termiche migliorate, eliminando la necessità di dissipatori di calore esterni ed i relativi costi.
Tramite l'utilizzo della suite Vicor online PowerBench di strumenti di progettazione per combinare moduli front-end Pfm Ac-Dc con moduli downstream selezionati dal completo portfolio Vicor di convertitori modulari di potenza, ad alta densità e alta efficienza, i power architect possono rapidamente progettare e implementare sistemi off-line di potenza completi con prestazioni prevedibili, densità di potenza, efficienza e affidabilità senza rivali.

Pubblica i tuoi commenti