Element14, l’e-community dei progettisti

SERVIZI –

Per affiancare i progettisti elettronici sin dalla fase esplorativa del progetto, Farnell ha creato element14, un portale tecnico indipendente che mette in rete non solo informazioni e strumenti utili, ma anche la possibilità di collaborare e comunicare con colleghi ed esperti.

Non poteva mancare all'appello il tradizionale appuntamento estivo con Farnell che, dopo il lancio di Ibuy e di LiveEdge avvenuti lo scorso anno, propone quest'anno element14, un portale tecnico dedicato alla comunità dei progettisti elettronici. Stefano Noseda, General Manager di Farnell Italia, ha illustrato alla stampa di settore intervenuta in occasione della conferenza di fine giugno, le potenzialità di element14, un innovativo portale informativo, nonché comunità virtuale, realizzato per gli ingegneri elettronici, per i quali si propone non solo come fonte imparziale e ricca di informazioni, ma soprattutto come strumento che consente di comunicare, collaborare e scambiare opinioni e idee con la comunità mondiale dei progettisti. La prima curiosità è legata al nome del portale, che fa riferimento al quattordicesimo elemento della tavola periodica, il silicio, che come tutti sanno è il secondo elemento in termini di abbondanza presente sulla terra, nonché il materiale fondamentale per la realizzazione della maggior parte dei dispositivi a semiconduttore, come circuiti integrati e microchip.

Tutte le funzionalità del web 2.0
Il sito è in grado di offrire informazioni tecniche e di prodotto, strumenti per la progettazione, incorporando al contempo le funzionalità web 2.0 e facilitando in questo modo la comunicazione, la collaborazione e la condivisione di informazioni tra i professionisti dell'elettronica di tutto il mondo. All'utilità informativa del sito si affianca infatti la possibilità per gli utenti di scambiarsi informazioni, opinioni, consigli provenienti de esperti del settore e tecnici messi a disposizione dei maggiori produttori dell'industria elettronica. Gli utenti potranno così avvalersi di consigli da esperti del settore, scoprire nuove tendenze, pubblicare messaggi su blog, articoli e commenti in un forum internazionale. Inoltre, gli utenti di element14 potranno facilmente porre domande ai fornitori, creare una lista di colleghi fidati per condividere materiali, entrare in contatto e collaborare allo sviluppo di un progetto con colleghi di tutto il mondo. Infine, grazie a un potente motore di ricerca, potranno trovare diagrammi a blocchi, note applicative, spice model e numerosi strumenti, tra cui tabelle comparative di prodotti, strumenti per la conversione, la simulazione e la progettazione ed anche corsi di formazione on-line. Il sito offre la possibilità agli utenti registrati di configurare la propria pagina personale con contenuti, widget, applicazioni e rubriche sulla base delle personali preferenze e di definire la propria lingua e l'area geografica di interesse, per essere prontamente informato in merito a eventi e impostare feed per ricevere le informazioni che interessano il mondo dell'elettronica.

Un riscontro più che positivo
Sulla base del commenti raccolti dai membri della comunità, alcune tra le numerose funzionalità e caratteristiche di element14 sono state evidenziate come particolarmente utili. Il sito offre infatti un alto grado di personalizzazione, consentendo al progettista di impostare i parametri che riguardano la sua specializzazione. La funzione di ricerca avanzata permette inoltre di scegliere i contenuti di interesse in base alla tipologia. Un'altra caratteristica interessante è che non solo la comunità è disponibile nelle principali lingue, ma c'è anche la possibilità, grazie a una funzionalità di traduzione di Google, di intraprendere conversazioni con progettisti di tutto il mondo nella propria lingua. Infine, va citata l'autorevolezza dei contenuti; element14 rappresenta infatti per i progettisti di tutto il mondo una risorsa unica per essere al corrente di tutto ciò che avviene nel mondo; basta pensare alle informazioni rese disponibili direttamente da Farnell in merito alle legislazione ambientale. “Il portale, operativo da poco più di un mese”, ci spiega Noseda, “ha già raccolto un interessante feedback da parte della comunità dei progettisti che ne hanno apprezzato soprattutto la possibilità di collaborare e di avere accesso a una libreria di contenuti che permette loro di risparmiare tempo e fatica. Inoltre hanno valutato in modo positivo la possibilità di mantenersi costantemente aggiornati sulle tecnologie critiche rimanendo all'avanguardia nel proprio settore”.

Una risorsa preziosa per la progettazione
Un esempio di concreta utilità di element14, è la partecipazione in qualità di sponsor al Bloodhound Project, un progetto della durata di tre anni relativo alla realizzazione di un auto in grado di raggiungere un nuovo record di velocità su strada: 1.609 km/h circa. L'obiettivo principale del Bloodhound Project è ispirare le nuove generazioni affinché intraprendano carriere nell'ambito della scienza, della tecnologia, dell'ingegneria e della matematica. In questo caso element14 fornirà gli ingegneri di tutto il mondo un terreno di comune scambio e una risposta alle loro necessità di progettazione. Nel forum dedicato potranno condividere idee, trovare soluzioni a eventuali difficoltà incontrate nella fase di progettazione degli impianti elettrici, collaborando alla ricerca di soluzioni volte ad assicurare che Bloodhound stabilisca il nuovo record di velocità su strada.

Buon compleanno Farnell!

Lo scorso 15 maggio Farnell ha festeggiato il settantesimo compleanno nella sede di Leeds. In questi 70 anni, è passata da distributore di parti radio a distributore multicanale leader a livello mondiale. L'azienda dispone oggi di oltre 480.000 prodotti da oltre 3.000 fornitori, e rivolge una particolare attenzione a offrire ai progettisti di tutto il mondo un accesso facile e veloce alle tecnologie più all'avanguardia. Fondata nel 1939 da Alan Farnell e Arthur Woffenden, l'azienda ha sempre mantenuto la sede originaria a Leeds, dove tuttora si trova la sede principale, insieme al centro di distribuzione a Maybrook, che ha dal 1993 serve tutti i clienti in Europa. Farnell è da allora diventata un'azienda di portata globale. Nel 2002 Farnell ha aperto un secondo centro di distribuzione in Europa, a Liegi in Belgio, per supportare il continuo aumento degli ordini in Europa. Nel 1996 ha acquisito Premier Industrial, acquisizione che ha portato alla nascita del Gruppo Premier Farnell, che ha ora oltre 4.000 dipendenti in 24 sedi, al servizio di clienti di oltre 100 paesi. La spinta verso la globalizzazione è continuata con l'arrivo, nel 2006, di Harriet Green come Ceo. Harriet ha ricevuto l'incarico di trasformare l'impresa, tramite una strategia rivolta alla costante crescita di profitto. Questa strategia ha previsto una spinta del settore Ede (progettisti elettronici), il focus sul web e il chiaro obiettivo di internazionalizzazione del gruppo, rivelatosi vincente con la costante penetrazione nei mercati emergenti, come Europa dell'est e India.

Pubblica i tuoi commenti