Consumi azzerati con Max IIZ

CPLD –

Altera ha ottimizzato i dispositivi MAX IIZ per offrire alle applicazioni portatili, la miglior combinazione tra consumi ridotti, package contenuti e basso costo.

Si amplia ulteriormente l’offerta di soluzioni a basso consumo di Altera, che già comprende gli Fpga Stratix III e Cyclone III, e gli Asic strutturati HardCopy, con l’introduzione dei nuovi Cpld zero-power MAX IIZ, progettati per indirizzare le esigenze di consumo, packaging e costo, imposte dal mercato delle applicazioni portatili. Grazie a una densità di risorse fino a sei volte superiore e a un equipaggiamento di I/O tre volte maggiore rispetto ai tradizionali Cpld macrocell-based concorrenti, i dispositivi MAX IIZ consentono ai progettisti di seguire l’evoluzione delle specifiche funzionali a fronte di consumi inferiori e di ingombri su scheda ridotti. Le nuove versioni zero-power MAX IIZ in package ultra miniaturizzati vanno ad aggiungersi alla serie di dispositivi programmabili più nota dell’industria: esse garantiscono molti dei benefici tipici dei Cpld, tra cui flessibilità, time-to-market più rapido e integrazione board-level, anche ai terminali palmari e a numerose altre applicazioni portatili.

Caratteristiche e benefici di MAX IIZ


I dispositivi MAX IIZ sono disponibili con densità di 240 e 570 elementi logici e sono offerti in package ultra miniaturizzati Mbga con dotazioni fino a 160 I/O. Questi livelli superiori di densità logica e questo numero di I/O consentono una maggiore integrazione delle funzioni attualmente implementate su altri dispositivi: ciò permette di ridurre sensibilmente la superficie della scheda e i consumi, abbassando di conseguenza i costi globali del sistema. I dispositivi MAX IIZ superano le limitazioni di consumo, spazio e costo imposte dai tradizionali Cpld macrocell-based, combinando non volatilità e prestazioni instant-on con un’innovativa struttura logica Lut. I dispositivi sfruttano un processo da 0.18-micron, con tensione di core a 1.8V e flash a 6 livelli di metallizzazione, garantendo, nell’ambito di un unico dispositivo, sia alte funzionalità sia consumi zero-power.

Il supporto software disponibile

I dispositivi MAX IIZ sono supportati dal software gratuito Quartus II Web Edition versione 7.2, SP1. Con questa nuova versione Altera garantisce i costi di progettazione più bassi e i tempi di sviluppo più rapidi, assicurando cicli di progettazione ottimizzati e di successo. Quartus II si integra anche con tutti i principali tool di sintesi e di simulazione di terze parti. I clienti possono scaricare la “subscription edition” e la “web edition” del software Quartus II dal link www.altera.com/download.
Al link www.altera.com/max2example, sono invece disponibili oltre 20 esempi di progetti MAX IIZ che consentono ai progettisti di creare e personalizzare rapidamente ed economicamente i loro sviluppi.

Pubblica i tuoi commenti