Agilent è protagonista al Cern

STRUMENTAZIONE –

Con i digitalizzatori Acqiris, Agilent ha partecipato alla ricerca del Cern relativa al bosone di Higgs.

Agilent si è congratulata con il team del Cern che, scoprendo il bosone di Higgs a lungo cercato, è stato in grado di misurare ciò che molti ritenevano immisurabile. Soprattutto, Agilent è orgogliosa di avere procurato, con i digitalizzatori Acqiris, la tecnologia che ha preso parte a questa scoperta sensazionale. “Nei laboratori presenti per il mondo”, ha spiegato Guy Séné, president of Agilent's Electronic Measurement Group, “la nostra strumentazione è diventata parte integrante dei sistemi di sperimentazione avanzati. Forniamo la massima velocità e la precisione necessaria per le attività di monitoraggio e controllo, nonché per la raccolta dati”. Presso il Cern sono attualmente installati più di 100 moduli Agilent digitizer. 

Pubblica i tuoi commenti