Vincitori e vinti nei chip per il wireless

WIRELESS –

I cambiamenti subiti lo scorso

I cambiamenti subiti lo scorso anno dal mercato delle comunicazioni wireless hanno portato numerosi fornitori di semiconduttori a incontrare sorti diverse. L'emergere della tecnologia WiMax e dei televisori portatili Dvb-H, combinato allo stabilizzarsi della diffusione dei servizi 3G, ha infatti favorito alcuni produttori a discapito di altri. A godere della situazione, secondo i dati di iSuppli, sarebbero stati soprattutto Infineon, STMicroelectronics e NXP, che avrebbero registrato rispettivamente uno sviluppo del 14,6%, dell'1,4% e del 2,8%; fra le aziende fabless, inoltre, Broadcom e Qualcomm avrebbero visto il proprio fatturato aumentare l'una dell'1,7%, la seconda del 23%. A perdere colpi, invece, soprattutto Texas Instruments (-3,4%) e Freescale (-10,7%).

Pubblica i tuoi commenti