Verso un’infrastruttura digitale sicura nel campo dell’energia

Infineon, Ibm, GreenCom Networks e icentic uniscono le forze per un'infrastruttura digitale protetta nell'ambito dei servizi energetici. Durante l'European Utilities Week di Amsterdam le quattro società partner hanno mostrato un primo prototipo basato sui chip di sicurezza embedded Optiga di Infineon installati nella connettività IceHub di icentic, per autenticare dispositivi connessi alla piattaforma Energy IoT di GreenCom. Il progetto si rivolge alle utilities e alle società energetiche di servizio che puntano a offrire nuovi servizi digitali alla propria base clienti in modo innovativo e sicuro. Inoltre, si rivolge ai produttori di dispositivi che vogliono incorporare la sicurezza nei rispettivi asset energetici, per fornire servizi a valore aggiunto al proprio installato.

Pubblica i tuoi commenti