Una scheda per il confronto diretto di Mcu a 32 bit

SCHEDE DI SVILUPPO –

La scheda Longbow sviluppata da Future Electronics fornisce una base per la valutazione di differenti Mcu a 32 bit e amplia la linea di piattaforme “stackable” Future-Blox per lo sviluppo di prototipi.


È ora disponibile in quantitativi per la produzione una nuova scheda di sviluppo proposta da Future Electronics: si tratta di Longbow, una singola piattaforma da utilizzare per effettuare prove e confronti tra Mcu a 8, 16 e 32 bit di differenti produttori. Ciò consente agli ingegneri di valutare rapidamente le Mcu più adatte alle loro applicazioni, consentendo di formulare una stima più attendibile e ridurre il time-to-market. È possibile effettuare esperimenti con diverse piattaforme semplicemente connettendo le schede figlie, denominate Micro-Blox, alla scheda Longbow. Ciascuna scheda Micro-Blox ospita una Mcu differente e può essere impiegata come piattaforma di sviluppo autonoma oppure venire collegata direttamente con Longbow. È prevista l'introduzione di numerose schede figlie Micro-Blox: le prime disponibili saranno quelle dotate di microcontrollori Arm7 e ColdFire. Tra queste si possono segnalare: i microcontrollori LPC2148 ARM7 e LPC2478 di NXP, i microcontrollori MCF52277 e MCF5329 di Freescale.
Le Mcu scelte sono la versione più completa tra i modelli delle rispettive famiglie. In questo modo gli ingegneri possono sperimentare l'intera gamma di caratteristiche di una determinata serie di Mcu e decidere successivamente di utilizzare anche un componente a più basso costo, nel caso l'applicazione considerata non necessiti della versione più completa.

Una pluralità di funzioni periferiche
Al fine di supportare un'ampia gamma di Mcu, la scheda Longbow è stata espressamente ideata per gestire una pluralità di funzioni periferiche. La scheda supporta infatti differenti tipi di Lcd, con risoluzioni che vanno dalla Qvga alla Xga, così come Lcd di tipo touch-screen. Longbow può essere utilizzata anche con la scheda MediaNet di Future Electronics, che permette di effettuare prototipazioni con fibre ottiche. Tra le altre periferiche supportate si possono annoverare le seguenti: RS-232, RS-485, IrDA, Can 2.0B, Usb 2.0 Host/Otg, interfaccia per schede di memoria SD, interfaccia per basetta a 16 pin per Lcd alfanumerici, porta Ethernet 10/100Base-T/TX, oltre a interfacce per moduli Bluetooth, WiLan e ZigBee. Longbow rappresenta l'evoluzione della gamma di schede di sviluppo di tipo “stackable” Future-Blox di Future Electronics. Le schede Future-Blox condividono un formato di interfaccia comune in modo da consentire alle schede che ospitano il microcontrollore di essere collegate velocemente alle schede applicative, come quelle per il controllo motore o PoE (Power over Ethernet), in modo da consentire la creazione di un prototipo completo.

Le caratteristiche della serie Longbow Future-Blox

  • Interfaccia Usb 2.0           
  • Controllo per touchscreen Lcd
  • RS-232; IrDA; RS-485 e Can 2.0B
  • Monitoraggio di corrente attraverso amperometro o apposito integrato di monitoraggio
  • Porte Usb 2.0 host e Otg
  • Interfaccia 20x2 per moduli Bluetooth e WiLan
  • Basetta 20x2 per il supporto di moduli wireless ZigBee
  • Interfaccia per scheda di memoria SD
  • Interfaccia per basetta a 16 pin per il supporto di un Lcd alfanumerico 16x2
  • Cicalino per la retroazione audio
  • Porta Ethernet per il supporto di trasmissioni 10/100BaseE-T/TX con time stamping di precisione per applicazioni Ieee 1588
  • Codec audio e amplificatore audio in Classe D (UDA1344 e SA58670BS-G di NXP)
  • Interfaccia diretta per Lcd Tft

Pubblica i tuoi commenti