Un nuovo Dsp quadruplica le prestazioni delle reti neurali

Vision_P6_Diagram

Cadence ha annunciato il nuovo processore per segnali digitali Tensilica Vision P6. La soluzione rappresenta il processore di vision/imaging a prestazioni più elevate di Cadence ed estende ulteriormente il portafoglio di prodotti Tensilica nell'area in rapida crescita delle applicazioni di vision/deep learning. Nuove istruzioni, maggiore capacità computazionale e altre migliorie stabiliscono un nuovo standard nei parametri di riferimento delle applicazioni di imaging e di visione artificiale, aumentando le prestazioni fino a 4 volte rispetto al Dsp Tensilica Vision P5.  Il nuovo Tensilica Vision P6 Dsp quadruplica le prestazioni multiply-accumulate disponibili, responsabili di oltre il 95 per cento del carico di lavoro della maggior parte delle applicazioni Cnn. Rispetto alle Gpu attualmente in commercio, in una tipica implementazione di rete neurale il Dsp Tensilica Vision P6 può raggiungere delle velocità di frame doppie a fronte di un consumo di energia molto inferiore. Ideale per una gamma ampia e diversificata di funzioni di visione (ad esempio convoluzioni, filtri Fir e moltiplicazione matriciali ecc.), il Dsp Tensilica Vision P6 offre prestazioni fino a 4 volte superiori grazie alle migliorate capacità aritmetiche a 8-bit e 16-bit. Ciò rende il nuovo Dsp la soluzione leader di mercato nelle applicazioni Cnn. Il Dsp Tensilica Vision P6 implementa inoltre una compressione dati in tempo reale che consente di ridurre drasticamente l’occupazione di memoria e i requisiti di larghezza di banda richiesti dalle più complesse reti neurali.


Il Dsp Tensilica Vision P6 condivide, migliorandola, l’architettura del Dsp leader di mercato Vision P5, attualmente integrato nei processori per applicazioni di telefonia mobile offerti da due dei principali fornitori del settore. Compatibile con il Dsp Vision P5, il Dsp Vision P6 offre un’unità opzionale in virgola mobile vettoriale Smd a 32-way conforme allo standard half precision Ieee (FP16). Le prestazioni in virgola mobile raddoppiano rispetto a quelle della versione Vision P5, facilitando l’utilizzo delle esistenti implementazioni di reti neurali floating-point. Gli sviluppi introdotti dal Dsp Tensilica Vision P6 facilitano ulteriormente la progettazione e il porting del software, mettendo a disposizione un supporto completo per dati di tipo intero, in virgola fissa e in virgola mobile, nonché un pacchetto avanzato di strumenti comprendente un collaudato compilatore C ad autovettorizzazione. L'ambiente software offre inoltre il totale supporto delle librerie standard OpenCV e OpenVX garantendo, con oltre 1000 funzioni, una rapida migrazione ad alto livello delle applicazioni di imaging/visione esistenti. Le implementazioni del Dsp Tensilica Vision P6 presso i primi clienti inizieranno a fine giugno.

Pubblica i tuoi commenti