Un approccio nuovo per CodeMeter Embedded

Con il lancio di CodeMeter Embedded 2.1, Wibu-Systems introduce un nuovo modello strutturale e di business, che consente ai produttori di dispositivi intelligenti di scaricare, entro 24 ore dalla richiesta, un Sdk specifico per la combinazione di sistema operativo e architettura da loro scelta e iniziare così a testare rapidamente l'unica soluzione al mondo per la gestione sicura delle licenze, capace di supportare tutte le principali piattaforme di settore. CodeMeter Embedded è un ambiente runtime snello, ideale per sistemi embedded. L'immediata disponibilità della nuova versione 2.1 garantisce di tenere alto l’interesse dei team progettuali, ma questa non è l'unica novità: gli sviluppatori di software embedded possono selezionare tra una vasta lista di SDK predefiniti, ciascuno costituito da una libreria statica per ogni combinazione di sistema operativo e architettura supportati. CodeMeter Embedded 2.1 è stato testato con successo con i sistemi operativi Android, Linux, Qnx, VxWorkse Windows e con le architetture Arm, PowerPc e x86. CodeMeter Embedded è disponibile in forma binaria (compilata); i clienti di Wibu-Systems possono utilizzare i loro compilatori / linker per integrarli nelle loro applicazioni (protette). CodeMeter Embedded 2.1 si interfaccia perfettamente con tutti i contenitori di licenza sicuri di Wibu-Systems, inclusa l'ultima generazione di elementi hardware sicuri, CmStick/ B e /Bmc (la nuova elegante e robusta chiave di protezione con guscio dimetallo, che viene fornita con il medesimo design, indipendentemente dalla presenza di memoria flash a bordo) e CmActLicense, la variante software vincolata a un'impronta digitale del sistema di destinazione. Nel caso in cui si utilizzi CmActLicense, i clienti di Wibu-Sytems dovranno regolare il recupero dell'impronta digitale e la memorizzazione dei file di licenza, in base ai dispositivi di destinazione.

Pubblica i tuoi commenti