Tre nuovi sistemi da Scienscope

Scienscope AXC-800

Scienscope International, uno dei principali fornitori americani di sistemi a cabinet a raggi X micro-focus, ha presentato i suoi tre nuovi sistemi in occasione della recente edizione dell'IPC APEX EXPO 2019, svoltasi fra il 29 e il 31 gennaio 2019 presso il Convention Center di San Diego (CA), USA. Per affermare il primato dell'azienda nel conteggio automatizzato dei componenti a raggi X, Scienscope ha èresentato il contatore di componenti AXC-800 II dotato di scansione automatica di codici a barre interni per eliminare l'uso di un lettore esterno.
In occasione della manifestazione americana sono stati presentati altri due sistemi che adottano un nuovo approccio alla realtà del conteggio dei componenti e della gestione dell'inventario: AXC-800 7 " e il sistema automatizzato AXI-5100 7". I sistemi si rivolgono specificamente a chi impiega le bobine da 7 ", di gran lunga la categoria dominante dell'inventario SMT e sono progettati per rispondere proprio a tale requisito. I nuovi sistemi costituiranno una categoria di conteggio dei componenti dal costo più abbordabile in questo momento disponibile sul mercato.
"L'automazione del sistema e la riduzione dei passaggi manuali per gli operatori sono obiettivi chiave mentre guardiamo alle fabbriche del futuro", ha dichiarato Don Jeka, Direttore nazionale vendite e marketing di Scienscope. "Scienscope ha allineato lo sviluppo dei nostri prodotti per continuare a concentrarsi su questi obiettivi. A San Diego abbiamo presentato il nuovo AXC-800 II e la nostra serie AXI-5100C II, entrambi sistemi dai più alti livelli di automazione disponibili nel loro segmento di mercato. Con l'aggiunta dei nostri sistemi di serie da 7", Scienscope offre il miglior rapporto qualità-prezzo disponibile nel settore: il controllo e la gestione dell'inventario, che include il conteggio accurato dei componenti, sono elementi assolutamente critici mentre guardiamo alla modernizzazione della nostra industria. "

Pubblica i tuoi commenti