Toshiba ottiene la certificazione UL 508 per otto fotorelè

Toshiba Electronics Europe ha ottenuto l'approvazione secondo lo standard per la sicurezza industriale UL 508 relativamente alla categoria di prodotto UL NRNT per un totale di otto fotorelè. I dispositivi sono anche conformi allo standard UL 1577 e sono omologati per l’uso come interruttori di controllo industriali e come dispositivi allo stato solido per il controllo di carichi nominali privi di motori. Le applicazioni principali di questi dispositivi sono gli impianti industriali (PLC, interfacce I/O, controlli per sensori), i sistemi per l’automazione degli edifici (riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria [HVAC]) e la sostituzione dei relè meccanici nei sistemi in AC da 24V a 400V e in DC da 24V a 125V.

Tre degli otto fotorelè sono siglati TLP172GM, TLP176AM e TLP3122A e sono alloggiati in un package SO6 a 4 pin a montaggio superficiale con gestione della corrente continua fino a 1,4 A (4,2A con corrente impulsata). Gli altri cinque prodotti, TLP240A, TLP240D, TLP240G, TLP240GA e TLP240J sono disponibili in un package DIP4 con capacità di corrente fino a 0,5A in continua o 1,5A in regime impulsato e includono anche un'opzione a montaggio superficiale.

I fotorelè possono essere utilizzati nelle apparecchiature di controllo industriale che sono commercializzate in tutto il mondo, e ciò consente di impiegarli in un'ampia varietà di casi d'uso. Utilizzando i prodotti di Toshiba approvati secondo lo standard UL 508, i progettisti troveranno molto più semplice ottenere l'approvazione per i propri apparecchi.

Lo standard UL508 definisce in dettaglio i requisiti per alcuni componenti, tra cui i relè allo stato solido (SSR). I limiti di temperatura per la plastica (resina epossidica) riducono la temperatura massima della resina all'interno di un relè SSR a 105°C. Gli SSR possono essere utilizzati solo a temperature inferiori a questo limite. L’utilizzo dei prodotti di Toshiba certificati secondo lo standard UL garantisce che l'apparecchiatura sia in grado di soddisfare la norma UL pertinente, e assicura il mantenimento del margine di progettazione termica per gli SSR.

Pubblica i tuoi commenti