Tendenze e prospettive nella distribuzione elettronica

DISTRIBUZIONE –

Il ruolo della distribuzione sta cambiando radicalmente e velocemente. Comprendere dove risiedono le nuove opportunità è la sfida per ogni azienda che intende operare, in maniera efficace, nel settore dell’elettronica.

Dal 1923 Conrad è azienda leader tedesca e si distingue per l’avanguardia nella tecnologia e nel servizio nella distribuzione di prodotti elettronici. Conrad si affaccia sul mercato Italiano proponendo in prima linea la sua vastissima gamma di soluzioni che coprono l’intera filiera. Dalla progettazione e produzione, alla costruzione o installazione, fino al controllo e manutenzione, l’assortimento prodotti garantisce una scelta ottimale per ogni esigenza di business. La sempre crescente gamma prodotti comprende un portfolio affascinante e completo. Dai più piccoli componenti elettronici, passando per la strumentazione fino ai più recenti dispositivi di elettronica di consumo, computer e tecnologie di comunicazione.
Conrad distribuisce il meglio dell’elettronica e dalla tecnologia oggi disponibile ed è sempre in continua crescita. L’avanguardia tecnologia, oltre che essere presente in ogni prodotto, risiede anche nel servizio.

La differenza nel servizio

Massimo Valtorta, Managing Director di Conrad Italia con una lunga esperienza nel settore, sottolinea come la differenza oggi la fa il servizio - “I clienti cercano una controparte affidabile che garantisca loro una consegna rapida, così da poter ridurre il proprio magazzino al minimo ed evitare, in questo modo, costi addizionali. È possibile diminuire tali costi supplementari anche limitando il numero dei distributori con cui il cliente lavora. Conrad si propone proprio come soluzione unica di approvvigionamento, garantendo in questo senso una gamma prodotti e un servizio tra i più completi. Sistemi di approvvigionamento elettronico all’avanguardia, che includono i flussi di approvazione e il riordino automatico, sono infatti oggi capacità altamente richieste. I clienti devono essere messi nella condizione di ricercare il prodotto di cui necessitano tra un’ampissima varietà di soluzione, come strumenti, dispositivi di sicurezza, moduli tecnici, apparati di test e misura e articoli da ufficio, e devono poterlo fare senza sprechi di tempo e risorse. Scegliere Conrad come distributore significa averne uno invece di molti.”

I brand di riferimento

Tornando a parlare di prodotto, Conrad è distributore autorizzato dei principali brand come Wago, Weidmuller, Traco Power, Phoenix Contact, Finder, Siemens, Weller e molti altri anche relativi all’offerta del mondo consumer come ad esempio Lenovo, Apple, Huawei, Osram, Toshiba e Samsung. “All’origine di tutto c’è la competenza del gruppo, del distributore medesimo, che gestisce le relazioni con i fornitori e produttori. Stando vicino al mercato, i professionisti di Conrad sono informati sulle tendenze e sui prodotti richiesti attraverso l’osservazione dei concorrenti e i confronti con i colleghi del settore marketing. Anche la stretta collaborazione con gli stessi fornitori gioca un ruolo importante, grazie al fatto che questi ultimi, solitamente, sono coloro che hanno la miglior visione d’insieme per quanto riguarda le richieste di prodotto relative ai loro marchi. Una volta che le scelte di prodotto sono fatte e gli articoli messi in vendita, il “motore della commercializzazione” deve mettersi in moto per comunicare ai clienti nuove soluzioni ed ampliamenti del portafoglio prodotti. Strumenti importanti per un distributore che vuole essere all’avanguardia come Conrad sono certamente le tradizionali relazioni pubbliche e gli articoli tecnici su riviste di settore e un catalogo cartaceo (quest’ultimo sempre meno richiesto), ma il tutto deve oggi essere coordinato con il sito Internet, la pubblicità digitale e l’invio di newsletter per aumentare i touch-point con i clienti. La presenza continua e ottimizzata sui motori di ricerca, Google in primis, è oggi la nuova base sul quale comunicare la propria gamma prodotti in maniera efficace” continua Valtorta.
L’offerta di Conrad e poi completata da marchi professionali di proprietà come C-Control, Sygonix, Voltcraft e Toolcraft, che rappresentano un esempio di praticità e qualità ad un prezzo contenuto. Grazie al Conrad Technology Center, ogni prodotto è testato e controllato per garantire sempre una qualità di livello e per fare lavorare i professionisti in sicurezza. “I prodotti a marchio proprio, in realtà, non sono sempre sviluppati internamente dai distributori. Alcune volte si tratta di prodotti senza etichetta acquistati in Asia e ai quali viene dato un marchio solo successivamente. Essi mantengono, solitamente, buoni livelli di qualità e di prezzo, dato che i distributori finirebbero per danneggiare la propria reputazione se offrissero articoli di scarsa qualità. I prodotti private label Conrad interpretano al meglio i vincoli di economicità che sono oggi alla base di ogni progetto e processo delle aziende per rilanciare la loro attività” afferma Massimo Valtorta.

Un partner nel b2b e nel b2c

Conrad è quindi un partner forte e innovativo per clienti sia business che privati, offrendo prodotti e servizi completi attraverso una piattaforma online all’avanguardia, soluzioni innovative e una conoscenza del mercato localizzata e pluridecennale. Avere una vasta gamma di prodotti richiede necessariamente un motore di ricerca davvero valido, ma tale esigenza può dare problemi a molti distributori per svariati motivi. Per garantire la fruibilità del servizio e mantenere veloce il processo di individuazione dei prodotti, i selettori e i filtri di ricerca rivestono un ruolo fondamentale. Quando si tratta, in particolar modo, di componenti, la guida nell’identificazione del prodotto più adatto alle necessità del cliente diventa strategica. “I siti web Conrad offrono molti selezionatori di prodotto per quasi tutti i segmenti e, da parte nostra, siamo impegnati a perfezionare continuamente i nostri filtri di caratteristiche prodotto che aiutano a limitare il numero di riscontri e ad abbreviare l’intervallo di tempo che intercorre tra la ricerca del prodotto e l’ordine dello stesso. Stiamo, inoltre, dedicando molte energie all’ottimizzazione della navigazione, attraverso il monitoraggio delle “mappe di calore” che misurano la fruizione delle pagine sul sito, delle abitudini di ricerca, dei siti dei nostri concorrenti, della pertinenza dei prodotti e, naturalmente, dei commenti personali dei clienti.” conclude infine Valtorta. Senza dubbio il ruolo della distribuzione sta cambiando radicalmente e lo sta facendo a un’altissima velocità. Comprendere in fretta dove risiedono le nuove opportunità di crescita determinerà la sfida per ogni azienda che intende operare, in maniera efficace, nel settore dell’elettronica. Il mercato Italiano in questo senso pare essere un po’ acerbo, ma esempi come questo gruppo tedesco che sta investendo e scommettendo sull’Italia sono certamente segnali positivi per tutto il mercato
.

Pubblica i tuoi commenti