Soluzione di verifica SoC per server basati su Arm

Cadence e Arm hanno annunciato l'accesso preliminare alla simulazione logica parallela Xcelium su server basati su Arm, mettendo a disposizione dell'industria elettronica un'inedita soluzione di simulazione a basso consumo e ad alte prestazioni.

Prima della produzione, la verifica del corretto funzionamento dei progetti SoC rappresenta un'operazione piuttosto impegnativa che costituisce oltre il 70% del carico di lavoro di calcolo Eda. Si tratta di un fattore fondamentale per la crescita e la trasformazione del datacenter. La simulazione Xcelium opera in modo nativo sui server basati su Arm che offrono vantaggi significativi a livello di consumi e capacità, eseguendo carichi di lavoro ad alta latenza e alto throughput per ridurre i tempi e i costi di verifica del SoC.

Il simulatore Xcelium, parte della Cadence Verification Suite, migliora il tempo di esecuzione attraverso una simulazione single-core ottimizzata e una simulazione multi-core innovativa. Rispetto ai simulatori precedenti esso offre una velocità fino a 2 volte superiore in modalità single-core e da 3 a 10 volte superiore nelle attività multi-core, riducendo i periodi di test SoC a lunga latenza e il time to market complessivo. L'utilizzo del simulatore Xcelium sui server basati su Arm offre alle aziende di sistemi e di semiconduttori l'opportunità di utilizzare al meglio i core disponibili all'interno dei server stessi per ottenere la rapidità di verifica necessaria nei progetti a nodi avanzati. Inoltre, il simulatore prevede la ripartizione automatica dei codici di testbench di progettazione e verifica per un'esecuzione rapida sui server multi-core.

Pubblica i tuoi commenti