Social media, Facebook è il più diffuso

INTERNET –

Publitek ha analizzato l’utilizzo dei social media da parte delle principali aziende del settore dei semiconduttori. Il canale di comunicazione che conta il maggior numero di followers è Facebook.

Qual è oggi il rapporto tra il mondo dei semiconduttori e i social media? Per rispondere a questa domanda, Publitek ha analizzato il loro utilizzo da parte delle principali aziende del settore. Il canale di comunicazione che conta il maggior numero di followers è Facebook (68%), seguito nell'ordine da LinkedIn (21%), Twitter (8%), Youtube (2%) e Google+ (1%).
L'indagine rivela che le maggiori opportunità di comunicazione giungono dai blog, fondamentali per raggiungere nuovi clienti e indirizzarli verso il sito web aziendale. Tuttavia, i numeri più importanti arrivano proprio dall'invenzione di Mark Zuckerberg, canale su cui le società di semiconduttori arrivano a più di 2 milioni di followers. Tutte le aziende lo utilizzano, ma finora Qualcomm è l'unica società a ricorrere alle nuove funzionalità di Facebook per la creazione di pagine organizzate per regione. Google+ risulta invece attualmente ancora una sorta di “città fantasma” poco frequentata dalle società operanti nel settore dei semiconduttori. Popolare, invece, risulta già oggi LinkedIn, anche se le società del settore lo utilizzano soprattutto per le attività di recruiting, trascurando la possibilità di spingere sui contenuti social e le attività di gruppo. Infine Youtube: tutte le principali società del settore hanno creato playlist di video secondo argomenti chiave per i propri clienti. Nell'insieme Qualcomm si è piazzata prima in classifica nella capacità di ricorrere ai social network, seguita da Amd, Texas Instruments, Fujitsu e Freescale.

Pubblica i tuoi commenti