Rohm annuncia il sensore contactless di corrente più piccolo del settore

ROHM ha annunciato la disponibilità del sensore contactless di corrente più piccolo del settore, vale a dire il BM14270MUV-LB. Il dispositivo vanta perdite di potenza minime (non sviluppa calore), in un formato ultra-compatto che lo rende l'ideale per le strumentazioni industriali e i dispositivi di largo consumo che rilevano le condizioni operative tramite la corrente, compresi droni a batteria, sistemi fotovoltaici e server nei centri di elaborazione dati che necessitano di potenze elevate.

Il sensore BM14270MUV-LB è stato sviluppato associando la produzione di semiconduttori e le tecnologie sensoristiche di ROHM, all'elemento a magneto-impedenza (MI) di Aichi Steel. Il risultato è un sensore contactless di corrente che elimina la necessità di assorbire corrente all'interno del sensore per misurarla. Il sensore stesso ha bassissimi consumi (0,07 mA – 100 volte inferiore ai prodotti convenzionali) e vanta il formato più piccolo del settore (3,5*3,5mm). Inoltre, include la funzione di annullamento del campo magnetico di disturbo, per proteggere dal rumore, così la schermatura è superflua. L'uscita digitale dal convertitore digitale-analogico integrato riduce il carico del microcontroller, agevolando il monitoraggio di corrente. Queste caratteristiche consentono agli utenti di rilevare con facilità e grande affidabilità la corrente in qualsiasi applicazione, dai dispositivi a batteria compatti alle strumentazioni industriali ad alta potenza.

Per il futuro, ROHM continuerà a contribuire all'aumento di comfort e sicurezza per la società, sviluppando sensori estremamente affidabili e dall'elevata efficienza, richiesti dai mercati IoT e delle strumentazioni industriali.

Pubblica i tuoi commenti