Più precisione nei sensori a bobina di Rogowski

SENSORI –

Lem ha presentato la prima fam

Lem ha presentato la prima famiglia di sensori di corrente in AC basati sulla tecnologia Perfect Loop, con brevetto in attesa di approvazione. Con calibrazione, i nuovi RT raggiungono una precisione in termini assoluti superiore allo 0,65%, incluso l'errore di posizione, rendendo questi sensori le prime bobine di Rogowski apribili adatte per l'uso nei dispositivi di potenza di Classe 1.

La nuova serie RT ovvia al problema di asimmetria derivante dalla discontinuità in corrispondenza dell'apertura del sensore, che è intrinseco nelle bobine convenzionali di Rogowski apribili. Una struttura imperfetta dell'avvolgimento induce una geometria sbilanciata e aumenta la sensibilità verso la posizione del conduttore da misurare che passa all'interno del sensore, o in prossimità dei cavi elettrici esterni. Mentre altri produttori utilizzano sistemi complessi e costosi di chiusura per minimizzare gli effetti della discontinuità, gli ingegneri Lem hanno inventato una tecnologia unica ad accoppiamento magnetico, con brevetto in fase di approvazione, che consente di ottenere un'estensione perfetta del flusso magnetico in corrispondenza dell'apertura dell'anello e che compensa l'asimmetria della bobina.

Inoltre, Lem ha sviluppato un processo avanzato dell'avvolgimento della bobina che produce avvolgimenti eccezionalmente regolari in modo da migliorare ulteriormente la simmetria del sensore, l'accuratezza e l'immunità alle interferenze elettromagnetiche.

Pubblica i tuoi commenti