Piste illuminate a Led

ILLUMINAZIONE –

Cree ha collaborato con Ewo per offrire soluzioni di altissima qualità allo scalo aeroportuale di Monaco di Baviera in Germania.

Con più di 38 milioni di passeggeri all'anno, l'aeroporto di Monaco è il secondo aeroporto più grande della Germania e il settimo aeroporto in termini di traffico in Europa. L'importanza dell'illuminazione aeroportuale per la gestione sicura del traffico aereo non può essere assolutamente sottovalutata. “Garantire la sicurezza dei passeggeri, degli aerei e del loro equipaggio, del personale aeroportuale e di qualsiasi altro visitatore, è una priorità all'aeroporto di Monaco”, ha spiegato Günter Sellmeier, Responsabile Pianificazione e Gestione del progetto di illuminazione esterna, ingegneria e servizi. Per garantire la sicurezza delle persone e della struttura, questo importante hub europeo ha bisogno di elevata qualità, e l'illuminazione esterna è punto fondamentale in questa direzione. L'utilizzo di oltre 13.000 luci esterne, 365 giorni l'anno, influisce in modo significativo sui costi di gestione dello scalo. La riduzione della spesa per i servizi energetici è essenziale, affinché sia competitivo sul mercato, e l'illuminazione è un settore in cui si possono registrare notevoli risparmi grazie alle nuove tecnologie più rispettose dell'ambiente. Si è quindi optato per apparecchi a risparmio energetico, in linea con il forte impegno dell'Aeroporto di Monaco per la sostenibilità. I responsabili dell'aeroporto hanno, infatti, fissato un obiettivo sfidante: contenere le emissioni di Co2, a prescindere dalla crescita del traffico. Nel 2020 le emissioni non dovranno superare i raggiunti nel 2005. La sfida, quindi, è quella di risparmiare energia e ridurre i costi, raggiungendo i requisiti di illuminazione altamente performanti.

Visibilità eccellente

L'Aeroporto di Monaco ha impiegato i Led sia per i suoi sistemi di illuminazione interni sia per quelli esterni e ha scelto l'azienda di illuminazione Ewo come partner per questa iniziativa. Ewo è un'azienda che sviluppa e produce sistemi di illuminazione ad alta efficienza energetica per spazi pubblici e applica la tecnologia Led di Cree. L'azienda ha una vasta esperienza nella realizzazione di sistemi integrati di illuminazione per aeroporti, e vanta progetti come l'aeroporto di Hannover e il terminal portuale di Venezia. Oltre ad attribuire una grande importanza alla forma e al design, gli esperti di Ewo sono anche molto attenti nel selezionare i materiali da impiegare; i Led ad alte prestazioni di Cree rappresentano la scelta ottimale.
A seguito di una fase di test terminata con un esito più che positivo, i responsabili dell'Aeroporto di Monaco hanno deciso di rinnovare i propri sistemi di illuminazione esterni, sostituendo le obsolete lampade al sodio con la moderna tecnologia a Led. Alcuni dei sistemi di illuminazione su pali sono già stati dotati di 6 proiettori a Led del modello "F32". Il proiettore F32 è composto da un massimo di 32 unità di lampade, ciascuna dotata di 9 Led Cree XLampXT-E (3x3). Questa soluzione è stata appositamente progettata in modo che i pali esistenti possano essere facilmente convertiti ed equipaggiati con la nuova tecnologia a basso consumo energetico.
L'intensità di un sistema di illuminazione, nonché il colore e la distribuzione del flusso luminoso sono parametri molto importanti. La brillante luce bianca emessa dai nuovi proiettori a Led ha un valore di resa dei colori molto più elevato rispetto alle vecchie lampade Nav, e fornisce una visibilità eccellente. Questa tipologia di illuminazione di alta qualità non è anche utilizzabile in altre applicazioni; gli apparecchi, infatti, possono essere dotati di una varietà di lenti ottiche, adatte anche per l'illuminazione stradale, al fine di garantire un'illuminazione ottimale anche sulla pista di rullaggio. Il sistema di gestione della luce offre, infine, una maggiore flessibilità, consentendo di adattare l'illuminazione in base ad esigenze specifiche.

Un risparmio energetico importante

Le lampade a Led di Cree illuminano l'area esterna dell'aeroporto consumando fino al 50% di energia in meno rispetto ai precedenti apparecchi. Da una prima analisi, lo scalo può aspettarsi un risparmio annuo di 122.000 kilowatt-ora di energia elettrica e di 70 tonnellate di Co2. Nel lungo periodo, la sostituzione di tutti i 3.000 proiettori della rampa e delle 10.200 luci esterne potrebbe far risparmiare più di 5.000 tonnellate di Co2 ogni anno. La soluzione a Led non è soltanto sinonimo di risparmio energetico, ma, se correttamente applicata, riduce inoltre notevolmente i costi di manutenzione e assicura una durata di vita delle lampade pari a più di 68.000 ore. La soluzione a Led offre la combinazione perfetta tra elevato ritorno dell'investimento, longevità e notevole risparmio in termini di costi di manutenzione ed energia.

Pubblica i tuoi commenti