Oltre la connessione

Fornitore nazionale di riferimento per i dispositivi di interconnessione ed elettromeccanici, Darton compete sul mercato italiano con una dimensione nazionale, uno staff tecnico-commerciale di una ventina di persone e una gamma completa di soluzioni realizzate da fornitori di primo piano. Negli ultimi anni la società ha triplicato il fatturato, raddoppiato il numero dei dipendenti, consolidato la presenza su tutto il territorio nazionale; rafforzato la propria offerta di prodotto e ha aggredito nuovi mercati e settori in ambito industriale. Le ragioni del costante successo di Darton confermano l’importanza del ruolo del distributore locale con dimensione nazionale. “Il segreto del nostro successo sta nell’essere un distributore ‘locale’ e nel poter di conseguenza offrire un valore aggiunto sia al cliente che al fornitore. Lavoriamo a fianco del cliente nello sviluppo dei suoi progetti, siamo in grado di proporgli una soluzione completa, di supportarlo nella ricerca del giusto prodotto e nella gestione del magazzino. Non solo dunque un’offerta che comprende connettori e cavi, ma un aiuto completo da parte di specialisti della connessione nello sviluppo del progetto”, spiega Francesco Mongiardo, Presidente della società. Al fornitore garantiamo invece una totale focalizzazione sulle sue linee, la professionalità e la competenza delle nostre persone, la sicurezza nello sviluppo delle attività di design, il lavoro di creazione della domanda. Tutte attività che un broadline non è in grado di svolgere”.

Prodotti e applicazioni

L’offerta di prodotto Darton comprende una gamma proveniente da marchi leader nel settore come Molex, Harting, Souriau, Weidmuller, 3M, Panduit e Amphenol nella connessione, è supportata dalle soluzioni per l’identificazione di Brady, è completata dagli alimentatori di TDK-Lambda e da interfacce, switch e soluzioni di connessione ad alta affidabilità di C&K. Darton copre tutti i settori dell’elettronica in Italia; dall’automazione industriale al telecom, dal bianco al lighting. Negli ultimi anni la società ha approcciato anche nuovi settori applicativi come la robotica, il medicale, il transportation, che si affiancano oggi al più tradizionale mercato industriale. Il prossimo sviluppo sarà quello che vedrà la fusione tra le attività di Raimondi, distributore di riferimento per i prodotti Murata, e quelle di Darton: le due società stanno infatti portando avanti un processo di integrazione che porterà alla nascita di un’unica realtà distributiva nazionale. Da segnalare anche lo sviluppo di un nuovo sito Internet, che sarà completato entro l’estate, che permetterà ai clienti di usufruire di un servizio ancora più completo e attraverso cui verranno implementate anche funzionalità di commercio elettronico.

Connessione di potenza compatta

Tra le ultime novità tecnologiche proposte da Darton ci sono i connettori di potenza MultiCat di Molex. Si tratta di connettori di alimentazione ad alta potenza con contatti di precisione in grado di accoppiarsi rapidamente, assicurando così una durata superiore e una connessione corretta ed efficace. Attualmente, i meccanismi di bloccaggio su molti connettori di alimentazione da un filo a filo e da filo a scheda sono metallizzati, e questo aumenta la dimensione e il peso del connettore, creando difficoltà ai progettisti costretti con vincoli di dimensione e peso in molte applicazioni, come quelle nell’ambito dell’automazione industriale. Molex ha pertanto progettato il connettore di alimentazione MulitCat con un meccanismo di blocco, compatto e leggero, che riduce i vincoli di progettazione. Il meccanismo di bloccaggio dei connettori di potenza MultiCat non è metallizzato, a differenza di altri connettori di potenza attualmente sul mercato, e questo lo rende una soluzione maggiormente economica. Inoltre, il blocco positivo e la funzione Cpa (Connector position assurance)rendono il montaggio più semplice, riducendo le possibilità di errore in fase di accoppiamento e diminuendone il tempo di assemblaggio.

Pubblica i tuoi commenti