Nuove unità di elaborazione accelerata

PROCESSORI –

Le nuove APU Embedded R-Series sono progettate da AMD per l’impiego in applicazioni di fascia medio-alta tra cui il digital signage e le applicazioni che sfruttano intensamente il calcolo parallelo, come l’elaborazione delle immagini nel settore medicale e in quello della sicurezza.

Amd ha presentato le nuove unità di elaborazione accelerata Apu (Accelerated Processing Units) Embedded R-Series, progettate per l'impiego in applicazioni di fascia medio-alta caratterizzate tra cui il digital signage e le applicazioni che sfruttano intensamente il calcolo parallelo, come l'elaborazione delle immagini nel settore medicale e in quello della sicurezza. Le nuove Apu Embedded R-Series uniscono l'architettura Cpu “Piledriver” e la grafica discreta Amd Radeon 7000 Series all'interno di una piattaforma di elaborazione embedded multicore, in grado di supportare le DirectX 11. Apu Embedded R-Series di Amd dispongono di risorse dedicate che permettono di offrire prestazioni eccezionali a fronte di una riduzione del consumo energetico e dello spazio occupato dal die. Grazie alla loro scalabilità, le nuove Apu mettono a disposizione degli sviluppatori la flessibilità di cui hanno bisogno, cui si aggiunge la potenza fornita da una Gpu di livello discreto integrata nel processore.

Pubblica i tuoi commenti