Nuove sfide per i distributori

Per tutto il 2015 sono aumentate le aspettative dei clienti e di conseguenza molti distributori hanno cercato modi per differenziare la propria offerta e consolidare le proprie basi, concentrandosi su un servizio di elevata qualità. Questa tendenza sembra confermarsi anche nel nuovo anno. Ecco perché è importante investire nelle aree e nei prodotti appropriati, quelli che in fin dei conti aiuteranno i clienti a completare i loro progetti, a portare i loro prodotti sul mercato e a superare in modo efficace gli ostacoli che affrontano ogni giorno. Nel 2016 i distributori dovranno affrontare la sfida di concentrarsi sugli spazi in cui si possa essere certi di fornire ai clienti un servizio eccellente che faccia davvero la differenza. Troppo spesso in condizioni di mercato difficili i distributori finiscono per perdersi in aree che non fanno che diluire la loro redditività, fornendo ai clienti livelli di servizio al di sotto delle aspettative. I distributori devono decidere come attirare più clienti incrementali, evitando di entrare in concorrenza con chi quest’anno si affaccia sul mercato. È qui che i protagonisti affermati possono davvero aggiungere valore all’offerta per i loro clienti, garantendone la fedeltà a lungo termine. Ciò può avvenire dimostrando la propria esperienza e comprensione del mercato, che possono essere costruite soltanto dopo molti anni di lavoro e fornendo tutto questo con l’assistenza post-vendita, le community on-line e le basi di conoscenza in grado di rendere un po’ più semplice il lavoro dei clienti. Nel 2016 Farnell element14  continuerà a concentrarsi sulla fornitura di un servizio eccellente e a valore aggiunto, in modi che facciano veramente la differenza, sia che si tratti di soddisfare le esigenze dei clienti continuando a consegnare prodotti nel giro di 24 ore e coi volumi richiesti, che di fornire informazioni essenziali di assistenza e nuovi prodotti che velocizzino il processo di progettazione. La sfida per il settore consiste nello scegliere le giuste aree d’investimento e su cui concentrarsi, cercando di evitare di fare tutto in una sola volta.


Pubblica i tuoi commenti