Nelle città intelligenti ci sono già 1,1 miliardi di oggetti connessi

L’urbanizzazione continua sta esercitando una pressione senza precedenti sui sindaci delle città per trovare continuamente soluzioni equilibrate nella costante sfida tra i vincoli nel reperimento e uso delle risorse e gli interessi della sostenibilità ambientale. Stando a quanto affermato da Gartner e riportato nella tabella, quest’anno nelle città “intelligenti” verranno utilizzati oltre 1,1 miliardi di oggetti connessi, e il loro numero salirà a 9,7 miliardi entro il 2020; e se quest’anno il 45% di questi oggetti si troveranno nelle abitazioni e negli edifici commerciali “smart”, tale percentuale dovrebbe salire all’81% nel 2020. "Le città intelligenti rappresentano una grande opportunità, in termini di fatturato, per i fornitori di tecnologie e servizi collegati, ma i fornitori devono ora iniziare a pianificare, a impegnare e posizionare le loro offerte", ha commentato Bettina Tratz-Ryan, vicepresidente delle ricerche presso l’agenzia. Per “smart city”, poi, Gartner intende un’area urbana in cui diversi settori cooperano per ottenere risultati sostenibili attraverso l’analisi contestuale delle informazioni provenienti dagli specifici settori, condivise in tempo reale e attraverso l’uso dei sistemi operativi di tipo tecnologico. "La maggior parte degli investimenti in Internet of Things destinati alle città smart proverrà dal settore privato, il che costituisce una buona notizia per i fornitori di tecnologie e servizi, perché quest’ultimo garantisce dei più brevi cicli di fornitura rispetto al settore pubblico", ha aggiunto Tratz-Ryan. All’interno delle abitazioni residenziali, infatti, il numero di oggetti connessi - tra cui emergono prodotti di illuminazione a Led, sistemi per il monitoraggio domestico della salute, serrature intelligenti e sensori per diversi tipi di necessità, quali il rilevamento del movimento o del monossido di carbonio - dovrebbe oltrepassare unitariamente il miliardo, entro il 2017.

 

La crescita degli oggetti connessi installati nelle smart city

Settore 2015 2016 2017
Medicale & benessere 9,7 15,0 23,4
Servizi pubblici 97,8 126,4 159,5
Edifici commerciali intelligenti 206,2 354,6 648,1
Case intelligenti 294,2 586,1 1.067,0
Trasporti 237,2 298,9 371,0
Utilities 252,0 304,9 371,1
Altro 10,2 18,4 33,9
Totale 1.107,3 1.704,2 2.674,0

Pubblica i tuoi commenti