Nasce in Puglia il Polo di nanotecnologia del Cnr

È stato inaugurato a Lecce, all'interno del Campus Ecotekne dell'Università del Salento, il Polo di nanotecnologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, una tra le più grandi infrastrutture di ricerca, a livello italiano ed europeo, dedicata allo sviluppo delle nanotecnologie e delle loro applicazioni in ambito scientifico e produttivo. Il Polo, che è frutto della collaborazione fra Regione Puglia e Cnr e prevede investimenti per circa 18 milioni di euro, di cui 10 provenienti da finanziamenti comunitari, ha cervello e cuore nell'Istituto leccese Cnr-Nanotec, un centro di ricerca multidisciplinare all'avanguardia internazionale. Tra gli obiettivi lo sviluppo di nuove ricerche e la prototipazione di materiali innovativi per dispositivi e applicativi, realizzati sfruttando le ampie potenzialità delle nanotecnologie.

Pubblica i tuoi commenti