Murata sceglie Altair e ST per le nuove reti IoT

Murata ha scelto il chipset CAT-M1/NB1 dual-mode di Altair e le Mcu STM32 e STM33 per lo sviluppo delle proprie soluzioni per applicazioni IoT che utilizzano la rete cellulare. Si tratta di soluzioni flessibili e ottimizzate che consentono di effettuare la connettività in modalità Lte in numerosi mercati verticali tra cui etichette per asset di piccolissime dimensioni, prodotti per applicazioni sanitarie/farmaceutiche, dispositivi indossabili e tracker Gnss. Le soluzioni integrano il supporto per Aws oltre che per servizi basati su cloud proposti da altri fornitori. “La combinazione tra il chipset proprietario di Altair e le avanzate Mcu STM32 di ST, unita alla strategia di mercato di Murata, rappresenta un mix ideale per supportare l'adozione di massa di dispositivi che operano sulle nuove reti IoT”, ha sottolineato Ilan Reingold di Altair.

Pubblica i tuoi commenti