Murata, nuovi convertitori DC-DC per applicazioni industriali e ferroviarie

Murata ha annunciato l'introduzione di una nuova linea di convertitori DC-DC incapsulati appositamente progettati per applicazioni nei settori industriale e ferroviario. In grado di erogare una potenza di 150 W, i convertitori della serie IRH sono in formato half brick "industry standard".

Questi nuovi convertitori di Murata sono stati progettati e collaudati per soddisfare requisiti particolarmente severi. Essendo dispositivi di tipo incapsulato, i convertitori della serie IRH sono resistenti a sollecitazioni e vibrazioni, oltre a garantire una riduzione delle interferenze EMI e migliori prestazioni termiche.

L'ampio range di ingresso dei convertitori della famiglia IRH, compreso tra 57,6 e 160 Vdc (3:1), soddisfa i requisiti dello standard EN50155 in vigore in ambito ferroviario per tensioni di ingresso (Vin) nominali di 96 e 110 Vdc anche in presenza di condizioni di brownout (cali di tensioni) e di fenomeni transitori.

Tra le applicazioni tipiche si possono anche annoverare apparecchiature di networking per piattaforme mobili, sistemi che utilizzano bus intermedi (intermediate Bus), apparati di comunicazione per le "smart grid", sistemi di illuminazione, vani per ventole (fan tray), apparecchiature di test e industriali, oltre a numerose altre applicazioni che richiedono una sorgente di tensione regolata di 5, 12 o 24 Vdc.

 

Pubblica i tuoi commenti