Misurare la potenza reale del segnale

L’LTC5596 è un rilevatore di potenza Rms ad alta frequenza, ampia larghezza di banda ed elevato intervallo dinamico, sviluppato da Linear Technology, in grado di fornire la misurazione accurata della potenza reale di segnali Rf e a microonde indipendentemente dalla modulazione e dalle forme d’onda. L’LTC5596 risponde su una scala log-lineare da 29 mV/dB facile da utilizzare per livelli di segnale da -37 dBm a -2 dBm, con una precisione superiore a un errore di ±1 dB su tutto l’intervallo di temperature di funzionamento e la gamma di frequenze Rf, da 200 MHz fino a un eccezionale 30 GHz. Inoltre, la risposta del dispositivo ha una planarità di ±1 dB all’interno di questa gamma di frequenze. È possibile utilizzare una gamma di frequenze più ampia, da 100 MHz a 40 GHz, ma con una precisione lievemente inferiore alle frequenze estreme. L’ingresso Rf è accoppiato internamente a 50 Ω, da 100 MHz a 40 GHz, rendendo il dispositivo semplice da utilizzare.

Comunicazioni a banda larga

I sistemi di comunicazione a banda larga 4G e 5G impiegano la modulazione Ofdm di ordine elevato e multi-tono per ottenere velocità di trasmissione dati elevate. In genere come elementi di rilevamento si utilizzano i diodi Schottky a microonde. Questa soluzione ha gravi limiti quando si tratta di raddrizzare i segnali misurando solo il picco della forma d’onda. Al contrario, i rilevatori Rms eseguono un calcolo analogico della radice quadrata media della forma d’onda, quindi calcolano la media del risultato per ricavare una rappresentazione della potenza effettiva del segnale di ingresso, indipendentemente dalla modulazione, dal numero di portanti e dalle ampiezze. Questa capacità di misurare la potenza reale è fondamentale per i produttori di apparecchiature per impostare la potenza di trasmissione adeguata, garantendo la massima distanza di trasmissione, migliorando l’intervallo TX, pur mantenendo la compatibilità con i limiti di potenza stabiliti dalle norme.

Larghezza di banda e intervallo di frequenze

La larghezza di banda straordinariamente ampia dell’LTC5596 consente al rilevatore di lavorare senza problemi su più bande di frequenza con un design comune e una calibrazione minima. L’LTC5596, ad esempio, funziona bene sia su un collegamento backhaul a microonde inferiore ai 10 GHz che su una versione a 28 GHz. Inoltre, l’ampio intervallo di frequenze dell’LTC5596 e la maggiore sensibilità ne consentono l’impiego in una vasta gamma di applicazioni quali i sistemi radar, l’avionica, le stazioni base di infrastruttura wireless, le comunicazioni satellitari e la strumentazione di test.

Pubblica i tuoi commenti