Mercato in crescita per IM-EX Printed Circuit Boards

IM-EX Printed Circuit Boards, azienda bergamasca con sede a Bagnatica specializzata in prodotti per diversi settori del mondo elettronico (automotive, lighting, industriale, automazione, elettromedicale, militare e ferroviario), dal 2014 fa parte del gruppo cino-israeliano Fineline, seconda azienda europea per fatturato nel settore dei circuiti stampati con un fatturato annuo di 100 milioni di dollari.
Grazie a questa integrazione con il Gruppo Fineline, partecipato dal produttore cinese Fastprint, IM-EX - entro la fine del 2015 - prevede un importante aumento di fatturato, con un incremento di circa il 50% rispetto al fatturato del 2014.
Per i prossimi anni l’obiettivo di IM-EX è quello di diventare leader nella commercializzazione di circuiti stampati in Italia grazie al lavoro svolto dai propri 20 dipendenti e alla sinergia con il gruppo Fineline, un lavoro che ha già dato risultati di rilievo nel 2014: gli oltre 10 milioni di circuiti stampati consegnati da IM-EX ai propri clienti in Italia dimostrano infatti un'indubbia crescita da parte dell'azienda bergamasca.
Ulteriore obiettivo per il prossimo futuro sarà quello di acquisire sempre più quote di mercato in Italia. Per conseguire questo risultato la scelta è stata quella di mantenere in Italia gli uffici tecnici e il know-how di IM-EX che, d'ora in avanti, potrà comuque avvalersi dalla competenza e dall’esperienza degli uffici di ingegneria del gruppo Fineline.
Così come dichiarato da Luca Giovelli, a.d. di IM-EX, : «Siamo orgogliosi di essere entrati a far parte del gruppo Fineline, che ha trovato in IM-EX una realtà flessibile, dinamica e ben strutturata, necessaria per la crescita del Gruppo sul mercato italiano. Essere parte di uno dei maggiori attori globali ci permetterà di fornire ai nostri clienti un numero sempre maggiore di circuiti stampati di altissima qualità a condizioni sempre più competitive».
Per rendere l’idea dell’importanza dell’ingresso di IM-EX nel Gruppo Fineline, basta pensare al fatto che Viasystems, gruppo nordamericano numero uno al mondo nel settore dei circuiti stampati ad altissima tecnologia, ha affidato a Fineline la rappresentanza dei propri prodotti in Europa. In Italia quindi sarà IM-EX il referente per tutto il mercato nazionale dei prodotti di Viasystems.

Pubblica i tuoi commenti