L’UE finanzia la ricerca di Italtel sul 5G

Sono stati assegnati a Italtel i finanziamenti dell'Unione Europea per la ricerca sul 5G. I progetti sfrutteranno le competenze di Italtel nella virtualizzazione, nell'IoT e nell'edge computing. Ad esempio, il progetto Matilda, promosso da Italtel insieme ad altre aziende, ha lo scopo di implementare un framework 5G olistico per la progettazione, lo sviluppo e l'orchestrazione di applicazioni 5G-ready e servizi di rete 5G utilizzando i principi del network slicing e della Network Functions Virtualization. Gli obiettivi del progetto 5GCITY, invece, sono quelli di creare e distribuire una piattaforma aperta e multi-tenant, che estende il modello Cloud centralizzato fino al bordo della rete (edge), con dimostratori finali nelle città di Barcellona, Bristol e Lucca. Infine, nel progetto 5G Essence, Italtel si focalizzerà principalmente sull’edge della rete, in particolare supportando nuovi use case basati su tecniche di accelerazione all’edge.

Pubblica i tuoi commenti