Live Webinar: “Soluzioni OMRON per IoT e smart city”

Webinar Omron

IoT sta rendendo sempre più semplice il controllo dei fattori ambientali diretti e indiretti cui sono soggetti nuclei abitativi, agglomerati urbani, o impianti industriali, attraverso soluzioni basate su cloud, soglie e procedure di risposta automatica. 

Il webinar in programma per il prossimo 19 luglio alle 11.00 presenterà  le tecnologie alla base dei sensori e dei moduli OMRON che consentono di risparmiare tempo e risorse di progettazione, permettendo di integrare facilmente tali soluzioni per leggere i dati generati e creare dei sistemi personalizzati.

Durante il webinar organizzato in collaborazione con Farnell elemet14 verranno affrontati i seguenti temi:

  • panoramica sui prodotti OMRON
  • focus sui sensori (in particolare, sensore ambientale, sensore per la qualità dell'aria, sensore di riconoscimento facciale)
  • caratteristiche tecniche dei prodotti
  • applicazioni di utilizzo
  • roadmaps

Per chi si registra al webinar previsto lo sconto del 5% su tutti i prodotti della gamma omron disponibili su it.farnell.com 

INSERISCI I TUOI DATI E PARTECIPA GRATUITAMENTE AL WEBINAR

FOCUS SENSORI OMRON PER IOT e SMART CITIES

Sensore ambientale 2JCIE-BL01

Un sistema IoT dovrebbe disporre di diversi sensori con funzioni di controllo remoto della temperatura, dell'umidità, della pressione barometrica e così via. Il sensore ambientale multifunzionale Omron - 2JCIE-BL01, rapprsenta una soluzione completamente integrata in grado di coprire una moltitudine di fattori ambientali in aggiunta a quelli già menzionati: UVI, luce, rumore e accelerazione.

 

 

Sensore  per la qualità dell’aria B5W-LD

Il monitoraggio dell'inquinamento atmosferico sia in ambito domestico che lavorativo è sempre più importante non solo nelle grandi città, ma anche nelle aree industriali e commerciali. E’ possibile controllare le emissioni dei veicoli, il fumo delle sigarette o la presenza di altri tipi di inquinanti attraverso IoT, grazie al sensore di polvere in grado di inviare automaticamente un avviso per attivare le unità di climatizzazione e controbilanciare l'afflusso di inquinanti nell'ambiente.

 

Sensore di riconoscimento facciale HVC-P2 B5T

Internet of Things si sta dimostrando un valido alleato dei sensori anche nella percezione e consapevolezza delle persone presenti in un determinato ambiente.  Con il sensore HVC-P2 il progettista può integrare nel proprio sistema, senza la necessità di particolari conoscenze di algoritmi o circuiti ottici, dieci funzioni di rilevamento fondamentali: riconoscimento di un viso, una mano o una figura umana, riconoscimento facciale, rilevazione di genere, stima dell'età, dell'umore, dell'espressione, dello sguardo e del battito delle palpebre.

 

INSERISCI I TUOI DATI E PARTECIPA GRATUITAMENTE AL WEBINAR

Pubblica i tuoi commenti