Lemo festeggia 70 anni di attività

Produttore di soluzioni di connessione di precisione personalizzate, cavi e cablaggi, Lemo festeggia quest’anno il suo settantesimo anniversario. Sette decenni di innovazione hanno portato Lemo a poter offrire oltre 75.000 combinazioni di prodotti, una gamma che continua a crescere attraverso disegni specifici e personalizzati. Lemo è stata fondata nel 1946 da Léon Mouttet a Morges, in Svizzera. Inizialmente l'azienda si era specializzata nella produzione di contatti elettrici in metalli nobili per le Poste Svizzere e per apparecchiature di prova per i bariletti degli orologi. Nel 1957 Léon Mouttet inventò e brevettò il connettore Push-Pull e da allora l'azienda ha registrato una crescita costante. Lemo ha aperto il suo primo ufficio commerciale in Italia nel 1964, poi in Germania e negli Stati Uniti e attualmente ha filiali e distributori in tutto il mondo. Inizialmente Lemo costruiva esclusivamente connettori metallici. Dal 1984, la gamma di prodotti è stata ampliata con la produzione di connettori di plastica con il marchio Redel. Questa ampiezza di gamma permette di selezionare la configurazione ideale del connettore per soddisfare quasi ogni specifica richiesta in diversi settori, inclusa la divisione medicale, test e misure, automazione e robotica, broadcast audio video, telecomunicazioni e militare. Lemo offre una linea di prodotti molto estesa, ma qualche volta le applicazioni richiedono un progetto unico. Lemo può fornire una soluzione di connessione che va incontro alla specifica richiesta, incluso materiali speciali, disposizioni personali e cavi assemblati. Con l'ultima acquisizione di Northwire nel 2014, il gruppo impiega oggi oltre 1.500 persone dedicate a costruire connettori di alta qualità, cavi e cablaggi. Attraverso le sue 7 decadi di attività, Lemo è rimasta un'azienda svizzera a conduzione familiare, con il 95% del valore aggiunto prodotto dalla società e più della metà del personale con sede in Svizzera.


Pubblica i tuoi commenti