Led per un’illuminazione solare

Innovatore globale di prodotti e tecnologie a Led, Seoul Semiconductor ha sviluppato una nuova soluzione che produce un’illuminazione perfettamente adattata allo spettro della luce naturale del sole. Si tratta della tecnologia SunLike, annunciata alla stampa lo scorso giugno a Francoforte da Seoul Semiconductor e Toshiba Materials

Torna la luce naturale

I Led bianchi per l’illuminazione si sono diffusi rapidamente grazie all’elevata efficienza e ai risparmi sui costi. Tuttavia, basso costo e luminosità sono stati privilegiati rispetto alla qualità della luce. La luce dei Led ha infatti caratteristiche diverse da quelle della luce naturale del sole, che sono più aderenti al bioritmo umano. La tecnologia dei Led della serie SunLike è legata allo spettro della luce solare; massimizza i vantaggi della luce naturale e minimizza le carenze delle sorgenti luminose artificiali, erogando un’illuminazione più simile a quella della radiazione solare. Lo spettro naturale della luce è stato ottenuto grazie alla combinazione tra la tecnologia dei chip Led di Seoul e la tecnologia TRI-R di Toshiba, basata su un composto di fosforo con caratteristiche all’avanguardia. Kumpei Kobayashi, Ceo di Toshiba Materials, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere partner di un leader mondiale come Seoul. I Led SunLike a spettro naturale rappresentano una tecnologia avanzata che contribuisce a creare un ambiente d’illuminazione più intimo e naturale”. “Grazie ai Led SunLike è possibile generare luce con uno spettro simile a quello della radiazione solare naturale. Proprio come i nostri prodotti non confezionati della serie Wicop hanno rivoluzionato il packaging dei Led, le soluzioni della serie SunLike rappresentano una rivoluzione che permette di creare sorgenti a spettro naturale”, ha dichiarato Chung Hoon Lee, Ceo di Seoul. Essendo progettati per generare luce corrispondente allo spettro naturale dello spettro solare, i Led SunLike rappresentano una sorgente ottimizzata per l’illuminazione human-centric, che massimizza i benefici della luce naturale riducendo al minimo gli effetti collaterali negativi delle sorgenti luminose artificiali. Alcuni recenti studi dell’Università di Harvard hanno evidenziato che i chip Led blu, utilizzati nella maggior parte dei Led commerciali per generare luce visibile, forniscono una stimolazione positiva all’occhio umano che aumenta la vigilanza e migliora lo stato d’animo durante le ore diurne. Tuttavia, i Led creano un picco di luce blu che può produrre effetti negativi, interferendo con i bioritmi naturali. La tecnologia SunLike a spettro naturale utilizza una sorgente viola in combinazione con il composto in fosforo TRI-R per ridurre al minimo il “picco” blu caratteristico dei Led standard, producendo un’uscita luminosa corrispondente allo spettro della radiazione solare, garantendo un’esperienza luminosa più salutare.  

Dal commercio all’agricoltura

“I Led SunLike contribuiranno a migliorare e rendere più salutare la vita degli uomini. Queste sorgenti luminose potranno essere utilizzate anche in applicazioni orticole per creare un ambiente ideale per coltivare le piante in modo più sicuro”, ha concluso Chung Hoon Lee. La tecnologia SunLike sarà applicata principalmente in strutture commerciali che necessitano di evidenziare o riprodurre gli esatti colori dei prodotti quando vengono illuminati dalla luce del sole. Casi tipici sono grandi magazzini, gioiellerie, strutture per le coltivazioni in serra, strutture espositive quali musei e mostre, locali di servizio come spogliatoi o bagni.

Pubblica i tuoi commenti