La ricerca punta su dispositivi sempre più efficienti

RICERCA –

END — Models, Solutions, Methods and Tools for Energy-Aware Design è il progetto triennale dell’Eniac che si prefigge di promuovere la competitività delle imprese europee nel settore dei semiconduttori e delle aperecchiature elettroniche.

I partner di un nuovo progetto di ricerca a finanziamento pubblico hanno annunciato i dettagli del programma multinazionale/multidisciplinare “END — Models, Solutions, Methods and Tools for Energy-Aware Design”. Questo progetto triennale dell'Eniac (European Nanoelectronics Initiative Advisory Council) si prefigge di promuovere la competitività delle imprese europee operanti nel settore dei semiconduttori e delle apparecchiature elettroniche sostenendo lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie all'avanguardia per l'efficienza energetica.
La riduzione dei consumi di energia di dispositivi, circuiti e sistemi elettronici, così come la capacità di migliorare le tecniche di generazione, conversione, immagazzinamento e gestione dell'energia rappresentano le sfide più ambiziose che progettisti e studiosi del settore dell'elettronica si troveranno ad affrontare nel prossimo decennio.

Il progetto END perseguirà l'obiettivo dell'efficienza energetica attraverso un approccio innovativo mirante a unificare, nel quadro di una piattaforma di progettazione comune, lo sviluppo di tecniche di modellazione, simulazione, progettazione ed Eda per un'ampia gamma di dispositivi e sistemi. Il progetto prevede anche l'ideazione e la sperimentazione di nuovi sistemi di alimentazione energetica, con particolare attenzione per gli aspetti riguardanti la gestione dell'energia. Il progetto, coordinato da STMicroelectronics, costerà circa 12,6 milioni di euro, che saranno finanziati sia dall'impresa comune Eniac JU (Joint Undertaking) che dalle autorità pubbliche di Belgio, Grecia, Italia e Slovacchia.

Pubblica i tuoi commenti