Il settore della visione cresce grazie a imaging 3D e intelligenza artificiale

Ogni anno, Framos identifica le tendenze tecniche e commerciali in corso nel mercato della visione, chiedendo sia agli utenti che ai produttori una valutazione del settore. Nel 2018, sono stati intervistati esponenti di 22 paesi, che hanno risposto alle domande sul mercato attuale ma anche futuro dell'imaging. La visione artificiale classica e la visione embedded modulare saranno i capisaldi di un settore della visione in crescita. Utenti e produttori si affidano in modo particolare alle prestazioni eccezionali dei sensori, connettività e integrazione semplici oltre a nuove tecnologie adatte al mercato di massa come il 3D, la polarizzazione e l'intelligenza artificiale. Stanno anche cercando moduli di sensori "on board" che rendano innovativi dispositivi e macchine destinati a tutti i mercati industriali e consumer. L'automazione dovrebbe portare il controllo al 100% e la visione embedded diventerà parte integrante della nostra quotidianità nei dispositivi che migliorano la qualità della vita.

Claudia Unterhuber, responsabile del marketing di prodotto di Framos, spiega che "l'industria della visione sta ancora affrontando la crescente concorrenza asiatica. Il 65% dei produttori vede la visione embedded come una delle maggiori opportunità per integrare l'elaborazione delle immagini in tutte le aree della vita e del lavoro: per tre quarti dei produttori, i dispositivi di imaging 3D ed equipaggiati con l'intelligenza artificiale sono ancora più importanti per il settore della visione."

Quando la tecnologia della visione è destinata ai mercati di massa sia industriali che di consumo, sviluppatori e ingegneri richiedono sistemi di visione che possono essere facilmente sviluppati. La preferenza va ad un approccio modulare, con componenti potenti, altamente standardizzati e scalabili. Il progresso tecnologico e la miniaturizzazione hanno dato un impulso decisivo alla progressiva modularizzazione della visione integrata e alla sua ulteriore crescita.

Pubblica i tuoi commenti