Germania, in crescita la lavorazione elettronica

Mercato –

Secondo i dati rilasciati da VDMA, l’associazione tedesca degli ingegneri elettronici, l’industria tedesca di macchine e attrezzature per la lavorazione elettronica è cresciuta in ottobre di 7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2011

L'industria tedesca di macchine e attrezzature per la lavorazione elettronica è cresciuta, in ottobre, di 7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2011. Lo dichiara la VDMA, l'associazione tedesca degli ingegneri elettronici.

Le vendite sul mercato interno hanno conosciuto una perdita dell'1%, mentre gli ordinativi dall'estero sono cresciuti addirittura dell'11% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
Il trimestre agosto-settembre-ottobre viene segnalato come il periodo meno volatile dell'anno, con una crescita percentuale che si attesta al 2% rispetto ai risultati dell'anno scorso. Anche in questo caso a una riduzione dell'11% degli ordini interni si segnala una crescita del 10% per gli ordini provenienti dall'estero.

Così come dichiarato dal capo economista del VDMA Ralph Weichers: “Dopo un periodo abbastanza deludente e dopo i segnali irregolari fatti registrare nel terzo quarto del 2012, ottobre ha fatto segnalare risultati incoraggianti, con un livello di ordinativi che è cresciuto del 7% in termini reali rispetto all'anno scorso. Come ci si aspettava, la maggiore spinta è stata data dagli ordinativi provenienti dai Paesi non euro (+14%), anche se i paesi dell'Eurolandia non hanno deluso (+3%)”.

Pubblica i tuoi commenti