Forti crescite per la telemedicina

MERCATO MEDICALE –

Secondo una previsione di BBC Research il mercato della telemedicina nel 2015 varrà 23 miliardi di dollari.

Si definisce telemedicina l'uso delle tecnologie di telecomunicazione per fornire informazioni o servizi medici a pazienti o ad altri utenti, a una certa distanza dal fornitore. Secondo quanto ipotizza un report pubblicato dalla BCC Research, il mercato globale della telemedicina ha registrato nel 2010, a livello mondiale, un fatturato da 9,8 miliardi di dollari, e tale valore sembra destinato ad aumentare fino a raggiungere, nel 2015, i 23 miliardi, con un incremento medio annuo, nel quinquennio, del 18,6%.


All'interno di questo mercato, inoltre, si possono distinguere due segmenti, quello della telemedicina per gli ospedali e le cliniche e quello dei dispositivi per uso domestico. Il primo, valutato pari a 6,9 miliardi nel 2010, dovrebbe valerne nel 2015 circa 15,1, mantenendo durante questo arco di anni un Cagr del 16,8%; il segmento dei prodotti dedicati all'uso domestico, che dovrebbe aver registrato vendite per 2,9 miliardi l'anno passato, dovrebbe invece raggiungere i 7,9 miliardi entro la stessa deadline, sviluppandosi a un Cagr del 22,5%.

Pubblica i tuoi commenti