Dram e Nand scuotono il mercato dei chip

MERCATO MEMORIE –

Rivoluzione nella classifica dei primi 20 venditori di circuiti integrati.

I mercati emergenti delle memorie Dram e Flash Nand stanno creando scompiglio nella classifica dei primi 20 venditori di circuiti integrati: in gran parte a causa loro infatti, nel primo trimestre dell'anno, dieci di questi ultimi hanno visto mutare la propria posizione, secondo quanto riporta uno studio condotto da IC Insights. Toshiba, Hynix, Micron ed Elpida si sono mosse di almeno un posto, con Elpida che ha saltato sei posti per classificarsi al numero sei.

Nel frattempo, lo “storico” numero due, Samsung , sta quest'anno per superare, con il fatturato proveniente dalle vendite di chip, i 30 miliardi di dollari, e potrebbe registrare una crescita pari al 50%; l'azienda stessa ha reso noto, qualche mese fa, il progetto di ampliare fino a 9,6 miliardi i propri investimenti di capitale dedicati ai semiconduttori. In questo modo, Samsung contribuirà per il 22% agli investimenti di capitale destinati al mercato globale dei semiconduttori, una quota pari a quella detenuta, complessivamente, dai suoi più vicini competitor, ossia Intel e Tsmc (Taiwan Semiconductor Manufacturing Corporation).

Pubblica i tuoi commenti