Diagnostica del diabete e tecnologie innovative

Il settore della diagnostica del diabete sta vivendo una rinascita, poiché l’elevata concentrazione del mercato e i cambiamenti normativi costringono le aziende a costruire piattaforme e dispositivi differenziati. I test superiori sviluppati grazie alla scoperta di nuovi marcatori, come la microalbumina o l’albumina glicata, soppianteranno i test del glucosio ampliando la portata del mercato. Una nuova analisi di Frost & Sullivan rileva che il mercato ha prodotto entrate per 9,04 miliardi di dollari nel 2014 e stima che questa cifra raggiungerà quota 10,90 miliardi di dollari nel 2020. “Nel prossimo decennio, i metodi non invasivi come biosensori, patch a infrarossi e patch monouso sostituiranno essenzialmente i test  di automonitoraggio della glicemia” afferma Aish Vivekanandan, analista di Frost & Sullivan. “Le tecnologie pionieristiche non invasive come le lenti a contatto di Google che analizzano le lacrime e i test point-of-care non invasivi di Miraculins trasformeranno la diagnostica del diabete.”


Pubblica i tuoi commenti