Da TTI una Guida per individuare il sensore adatto a ogni specifico progetto

TTI ha appena pubblicato una Guida alle applicazioni di sensori che – per la prima volta – è divisa per settori anziché per produttori o tipologia di dispositivo. I settori di cui trattano le varie sezioni sono: domotica; elettrodomestici intelligenti; impianti HVAC; energia rinnovabile; robotica e automazione della fabbrica; movimentazione materiali; veicoli elettrici e automotive; medico; indossabili; aeromobili a pilotaggio remoto (drone).

Spiega Ros Kruger, Direttore Supplier Marketing Europe – Sensors, E/Mech e Power presso TTI: “Qualsiasi implementazione relativa all’Internet degli oggetti (IoT) ha bisogno di sensori, dispositivi che inoltre vengono utilizzati in enormi quantità in veicoli elettrici e ibridi sia nel settore automotive che per impieghi commerciali e industriali. Spesso il responsabile della selezione dei sensori non è necessariamente un ingegnere elettronico ma uno specializzato in un’altra disciplina, per cui TTI ha investito nella creazione di una squadra di ingegneri di supporto dotati di solide competenze nelle applicazioni di questi dispositivi. Da un certo punto di vista, i sensori sono analoghi a microprocessori o complessi circuiti integrati per il fatto che quasi tutti vengono forniti con kit di sviluppo, spesso costruiti su piattaforme come Arduino. Alcuni dei produttori dei quali distribuiamo i prodotti offrono schede plug & play multisensore - per esempio, TE Connectivity con i suoi moduli sensore a quattro core MS4 che consentono ai progettisti di integrare la rilevazione di movimenti, luce, temperatura e umidità nei loro progetti.”

Uno dei produttori principali di sensori distribuiti da TTI è Honeywell, che dopo avere rilevato City Technologies offre una gamma di sensori di gas, qualità dell’aria, polvere e CO2 che risolvono i problemi a cui devono far fronte le moderne abitazioni. Un altro dei produttori di cui TTI è distributore, Amphenol Advanced Sensors, propone la gamma di prodotti Telaire e SGX Sensortech anch’essi pensati per far fronte ai problemi della qualità dell’aria nei centri urbani. TDK e TE Connectivity aggiungono una linea di termistori al piombo e sonde di temperature personalizzate utilizzabili insieme a sistemi di monitoraggio della qualità dell’aria per assicurare l’ambiente adatto.

Sensata, della quale TTI è diventata distributore l’anno scorso, offre un’ampia gamma di tecnologie, tra cui encoder ottici caratterizzati da una costruzione robusta progettati per veicoli di movimentazione materiali che richiedono un controllo di elevata precisione della velocità e direzione e che, in molti casi, devono essere conformi alle norme di sicurezza più rigorose. Alps e Omron offrono prodotti studiati per applicazioni nella robotica e di cobot (robot collaborativi), mentre alcuni dei produttori già menzionati rispondono alle esigenze di altri settori dell’automazione industriale.

“Questo sfiora appena tutti gli aspetti”, aggiunge Kruger. “Il portafoglio di produttori con i quali negli ultimi anni abbiamo siglato contratti per la distribuzione – unitamente a vasti magazzini che ci consentono di garantire immediata disponibilità, sistemi avanzati di gestione della supply chain e alti livelli di assistenza – assicura che quasi con certezza siamo in grado di soddisfare i requisiti dei clienti.”

Pubblica i tuoi commenti