Crescono i sensori d’immagine Cmos

Il mercato dei sensori d’immagine Cmos per smartphone, che nel 2014 si è ampliato del 28,5% fino a contare 2,41 miliardi di unità, è dominato da Sony, Samsung e Omnivision, che insieme hanno contribuito per almeno il 60% delle vendite totalizzate durante l’anno passato. Samsung, poi, detiene – stando a un’indagine di Strategy Analytics – un sottile vantaggio rispetto a Sony, che ha sostituito Omnivision nelle vendite per gli smartphone di Apple; altri nomi di rilievo nel settore risultano comunque Toshiba, On Semi e STMicroelectronics. Quanto ai prodotti, inoltre, si può notare come i sensori d’immagine destinati alle telecamere principali hanno costituito nel 2014 il 55,4% del totale di quelli venduti in questo ambito, mentre i sensori per le telecamere situate nella parte frontale del cellulare (quelle rivolte verso l’utente) hanno rappresentato il restante 44,6%.

Pubblica i tuoi commenti