Crescono gli espositori e si amplia l’area di E-Mobility a Pcim

Pcim Europe 2018, la fiera specializzata nell’elettronica di potenza e nelle sue applicazioni, promette di essere ancora più grande rispetto all’edizione precedente. Oltre 300 aziende si sono già iscritte come espositori, con un incremento significativo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dal 5 al 7 giugno 2018 i visitatori avranno l'opportunità di scoprire nuovi prodotti, di relazionarsi con esperti del comparto e di conoscere le ultime tendenze dell'elettronica di potenza. A causa della crescente importanza dell'elettromobilità, la prossima edizione di Pcim dedicherà nuovamente a questo argomento una superficie espositiva specifica, molto più ampia rispetto a quella dell'anno scorso. I prodotti e i componenti elettronici di potenza progettati appositamente per l'E-Mobility, forniranno agli oltre 10.000 visitatori di settore una visione specifica del mondo dell'elettromobilità. Inoltre a questo campo d’impiego dell'elettronica di potenza in continua crescita, a Pcim sarà dedicata una conferenza di apertura sulla "Electric Vehicles Charging". Da segnalare anche la piattaforma di carriera "Next Career Level" che offre agli espositori l'opportunità di presentarsi come datori di lavoro all’omonimo stand comune con una superficie espositiva supplementare. Prenotando una targa "Next Career Level" per il loro stand, le aziende potranno inoltre segnalare ai laureandi e agli esperti nel campo dell'elettronica di potenza, che hanno attualmente posti disponibili. La conferenza orientata all'applicazione, anche il prossimo anno metterà in contatto rappresentanti della ricerca, dello sviluppo e dell’economia nonché esperti del mondo scientifico e industriale. Il convegno, concomitante alla fiera, offre ai referenti il giusto ambito per presentare su un palco internazionale i risultati più recenti della ricerca e gli sviluppi attuali nel settore dell'elettronica di potenza. Il programma completo della conferenza sarà pubblicato nella primavera del 2018 e includerà circa 300 contributi di alto profilo.

Pubblica i tuoi commenti