Connessioni miniaturizzate per ambienti estremi

CONNETTORI –

Vibrazioni, temperature estrem

Vibrazioni, temperature estreme, situazioni di ambiente sfavorevoli. Ecco le situazioni in cui - specialmente nel settore militare e aerospaziale - ci si trova normalmente ad operare. In queste situazioni i connettori costituiscono l'anello più delicato nei sistemi di interconnessione elettronica

Una delle aziende più specializzate nel settore dei connettori per usi estremi è senz'altro Omnetics Connector Corporation, che ha recentemente presentato la nuova serie Circular Nano, una famiglia di connettori circolari miniaturizzati, con lunghezza totale connessa di 9,0 mm e un diametro esterno che va da 3,1 mm (0,122”) a 5,5 mm (0,217”). Questi minuscoli connettori forniscono una robusta e affidabile soluzione nei più severi ambienti operativi, soluzione che li rende perfetti per le applicazioni medicali, militari e aerospaziali. Il mercato richiede spesso che i designer realizzino economie significative in dimensioni e peso, mantenendo o migliorando contemporaneamente le funzionalità: la famiglia Circular Nano è stata progettata proprio a questo scopo.
Prodotti per assicurare l'integrità elettrica resistendo a variazioni di temperatura da - 55 °C a +125 °C e a vibrazioni estreme, i nano-connettori circolari sono dotati di contatti polarizzati, placcati con doratura dura e protetti in un alloggiamento di polimero di cristallo liquido, secondo i parametri MIL-M-24519. Ciò permette di attuare oltre duemila cicli di connessione.
Utilizzando il sistema di contatto Flex-Pin, i nano-connettori circolari sono spaziati su righe centrali di 0,64 mm, e sono disponibili in dimensioni di alloggiamento a 6, 11, 16 e 28 posizioni con terminazioni sia pre-cablati sia con coda diritta compatta. Omnetics fornisce anche sistemi di cavi elaborati, gusci sovrastampati flessibili e customizzati come opzione.

Pubblica i tuoi commenti