Condividere i progetti con Design Share

INTERNET –

La piattaforma interattiva di RS Components è stata implementata di una nuova sezione per dare spazio a progetti e incoraggiare la condivisione tra i membri della community.

RS
Components
ha ampliato la propria
piattaforma online DesignSpark con una nuova area open-source: 'DesignShare'. Lo
scopo di 'DesignShare' è quello di dare spazio a progetti e di incoraggiare la
condivisione, la collaborazione e la discussione di concept e idee in fase
progettuale fra tutti i membri della community. Sviluppata in collaborazione
con Elektor, uno dei più importanti magazine nell'ambito della progettazione
elettronica, la nuova area 'DesignShare' è visualizzabile sul sito www.designspark.com ed è
divisa in due sezioni: 'Idee' e 'Progetti'. La
sezione 'Idee' offre ai membri di DesignSpark la possibilità di postare le
proprie idee per un nuovo progetto, avviare una discussione, invitare gli altri
membri a lasciare un commento. Le idee più commentate o con i punteggi più alti
verranno sviluppate dai progettisti di Elektor. Durante tutte le fasi del
lavoro (brief, proposta, progettazione, prototipizzazione, test &
valutazione) gli asset verranno caricati su Design Spark e condivisi con la
community di utenti.

Nell'area 'Progetti, gli utenti
troveranno tutti i progetti disponibili, “taggati” con le parole chiave più
importanti per facilitare la ricerca. Le pagine relative ai singoli progetti
includono dettagli su come sta procedendo il lavoro in ognuna delle sue fasi,
una serie di asset per permettere di riprodurre lo stesso progetto anche ad
altri utenti: schemi PCB, file di layout per DesignSpark PCB, disegni tecnici,
meccanici e file CAD. Sul sito RS, esiste inoltre un plug-in che permette agli
utenti di acquistare direttamente il kit di tutti i componenti. Per i
progetti in ambito professionale, che necessitano di avere piu confidenzialità,
c'è un'opzione 'privacy' che permette di limitare gli accessi ad una cerchia
ristretta di persone. Tutti i progetti visibili pubblicamente sono invece
disponibili in modalità open source e possono essere scaricati gratuitamente.

Pubblica i tuoi commenti