Carel sceglie l’assemblaggio firmato Yamaha

ACCORDI –

Yamaha è stata scelta da Carel Industries, attiva nella produzione e commercializzazione di apparecchiature elettroniche per la refrigerazione, il condizionamento e l’umidificazione dell’aria, come Global Assembly Automation Partner.

Yamaha fornirà sistemi a montaggio superficiale destinati alla rete globale di produzione di Carel, che va dall'Italia al Brasile, dalla Cina agli Usa. Carel si gioverà perciò di una serie di attrezzature necessarie per costruire quei controllori computerizzati, unità elettroniche di compressione e moduli di rete e rilevamento presenti nei propri sistemi di refrigerazione e condizionamento e rivolti ai mercati consumer, industriale e data-centre.
Il raggiungimento dell'intesa rappresenta la naturale conseguenza della positiva implementazione della serie YS di Yamaha presso lo stabilimento italiano di Carel, a cui è seguita la visita diretta dei manager di Carel presso la sede principale di Yamaha ad Hamamatsu per visionare di persona le strutture per la progettazione, la produzione e il supporto al cliente.


“La nostra prima installazione in Italia”
, ha commentato Luigi Rossi Luciani, presidente di Carel, “ha confermato fin da subito le caratteristiche avanzate della soluzione adottata di Yamaha. Questa ci ha garantito la precisione e la flessibilità necessarie per fornire ai nostri clienti prodotti tecnologicamente avanzati. Ci ha stupito notevolmente la qualità dell'organizzazione di Yamaha e la capillarità della sua rete internazionale di supporto basata su una nutrita serie di uffici locali vicini alle nostre sedi presenti in Europa, Asia e America”.
Nel corso di un incontro a Dusseldorf tra le due aziende, ovvero presso la sede principale a livello europeo di Yamaha, il team di Carel ha avuto l'opportunità di vedere da vicino in azione la macchina di assemblaggio YC8. Di conseguenza, le due aziende hanno dato il via a una cooperazione per automatizzare una serie di processi generalmente svolti manualmente, come l'inserimento dei componenti through-hole e odd-form, giovandosi dell'avanzato sistema di visione on board di YC8, del controllo del movimento di tipo robotico e i flessibili sistemi di feeding e handling.

Pubblica i tuoi commenti