Car sharing e smartphone, un binomio vincente

Nel corso degli anni, le tecnologie per la condivisione dei veicoli si sono evolute da semplici sistemi manuali a sistemi computerizzati sempre più complessi. Nei prossimi 3-7 anni, il mercato abbandonerà progressivamente le tecnologie off-the-shelf a favore di software open-source, sistemi plug-and-play e tecnologie Near Field Communications e Bluetooth a basso consumo energetico basate su smartphone. Entro il 2025, le tecnologie di guida automatica, mobilità connessa e ricarica dei veicoli elettrici saranno il fulcro del mercato delle tecnologie per il car sharing. Una nuova analisi di Frost & Sullivan rileva che la base di utenti del car sharing a livello globale raggiungerà quota 26 milioni di membri entro il 2020. Gli operatori di car sharing in Nord America si distingueranno per le applicazioni tecnologiche, seguiti dall’Europa. Per rispondere alla domanda crescente, aumenteranno le partnership tra operatori di car sharing, aziende tecnologiche e case produttrici.


Pubblica i tuoi commenti