Cambia la legge sul tachigrafo digitale

AUTOMOTIVE –

Entro il 2012 saranno introdotte da parte della Commissione Europea nuove norme volte a aumentare la sicurezza del tachigrafo digitale.

La Commissione Europea intende introdurre gradualmente entro il 2012 nuove regole volte ad aumentare la sicurezza del tachigrafo digitale contro la manipolazione e a semplificarne l'uso da parte dei conducenti e dei gestori delle flotte.

Gli esperti interpellati dalle autorità europee suggeriscono l'adozione di un nuovo trasmettitore che offra una migliore protezione contro i tentativi di manomissione, segnalandoli direttamente al tachigrafo digitale. Inoltre il tachigrafo del futuro dovrà essere in grado di riconoscere un movimento del veicolo indipendentemente dal trasmettitore primario, in modo che non possa più essere ingannato da una sosta simulata con componenti elettronici illegali.

L'Unione Europea intende inoltre potenziare le competenze delle officine ed estenderne i compiti, affinché esse possano più facilmente scoprire e bloccare ogni tentativo di truffa. Il tachigrafo digitale è obbligatorio per tutti i veicoli commerciali e industriali del peso massimo ammissibile superiore alle 3,5 tonnellate e per tutti gli autobus con più di otto posti.

Pubblica i tuoi commenti