Arrow a Embedded World per l’accelerazione dei progetti

Arrow propone un completo portafoglio di soluzioni per gli sviluppatori di sistemi embedded, da chi opera in fase entry-level ai più esperti, ed effettuerà dimostrazioni della sua ampia offerta in occasione di Embedded World a Norimberga dal 23 al 25 Febbraio 2016. Gli argomenti di maggior interesse allo stand 258 nella Sala 5 riguarderanno l’ampia scelta di schede di sviluppo create da Arrow con la collaborazione tecnica di partner selezionati, basate sui più diffusi processori e SoC. Inoltre Arrow partecipa al programma di conferenze di Embedded World presentando “Una rapida soluzione IoT basata sui System On Module” alle 2.30 pm di Mercoledì 24 Febbraio.


Allo stand, che si trova nell’area di esposizione M2M, gli specialisti mostreranno come le schede Arrow permettano di ridurre cicli di progettazione e tempi di sviluppo, focalizzandosi su alcune piattaforme come SmartEverything, Dragonboard 410c e la scheda open-source i.MX7. SmartEverything, nel popolare fattore di forma Arduino, combina diversi sensori Mems con un efficiente processore basato su Arm Cortex-M0+, Bluetooth e Nfc wireless, sicurezza crittografica e connettività Cloud Unb (Ultra-narrowband) per cellulari, rivolta alle applicazioni IoT. La scheda Dragonboard 410c e l’open-source i.MX7 sono piattaforme compatibili con 96Boards che semplificano l’accesso a diverse risorse per esigenti applicazioni di robotica, elaborazione di immagini, sistemi medicali, edifici intelligenti, insegne digitali, console professionali per videogiochi e altre ancora. Con il suo processore a core quadruplo Qualcomm Snapdragon, Dragonboard 410c permette di iniziare immediatamente progetti con la potenza di elaborazione di 64 bit più porte microUsb e Hdmi, storage multi-gigabit su scheda, Wlan, Bluetooth e Gps, oltre al supporto dei sistemi operativi Windows 10, Android e Linux. I visitatori potranno scoprire come le schede i.MX7 di Arrow consentano di dar vita a prodotti sicuri, portatili e connessi, basati sui system on chip a doppio processore i.MX7, in modo veloce ed efficiente. La piattaforma 96Boards che verrà presentata a Embedded World combina le risorse di elaborazione Arm Cortex-A7 e Cortex-M4 nell’i.MX7 con molte linee di I/O, che comprendono interfacce Usb, per videocamere e per display Mipi, da utilizzare nelle applicazioni Internet of Everything ad alte prestazioni nel rispetto della compatibilità ambientale.

Pubblica i tuoi commenti