Anche la stampa 3D a productronica China 2015

productronica-china

Productronica China ed electronica China 2015, eventi che si sono svolti presso lo Shanghai New International Expo Centre (SNIEC) il 17-19 marzo scorso, hanno ottenuto un vero successo per numero di espositori e visitatori.

Ben 1006 espositori infatti, provenienti da 28 paesi, hanno illustrato le tecnologie più avanzate del momento, hanno presentato una vasta gamma di macchine per la produzione elettronica. La tre giorni di fiera ha attirato la partecipazione di 55.365 visitatori, con un incremento di oltre il sette per cento rispetto alla precedente edizione. Ben mille partecipanti hanno visitato i quattro forum che si sono svolti nell’area di Productronica China.

“Productronica China fornisce una piattaforma ideale per l’introduzione del concetto di Industria 4.0”, ha dichiarato Ryan Loh, general manager di MMI Shanghai Co., Ltd. “e un’ottima opportunità per presentare se stessa offerta alla comunità internazionale della produzione elettronica avanzata”.

Fra le altre novità, parte estremamente interessante della fiera è stato sicuramente lo spazio dedicato al 3D-MID, una tecnologia che segna la frontiera più avanzata della stampa 3D nella produzione elettronica. Attraverso un sistema al laser, il 3D-MID (Molded Interconnect Device) integra elementi grafici e funzioni elettriche applicandole in package plastici da integrare nei pcb. A Productronica China 2015, la Commissione 3D-MID, Federazione delle Industrie di Shenzhen, in collaborazione con i principali produttori - tra cui LPKF, MacDermid, MOLEX, SABIC e Sunshine - ha illustrato la teoria e presentato i processi pratici che stanno alla base della tecnologia 3D-MID.

Pubblica i tuoi commenti