Alimentatori da record

ALIMENTATORI –

XP Power ha reso disponibili una nuova serie di alimentatori Ac-Dc da 180 W piccoli e superefficienti e una serie di alimentatori da 200 W con raffreddamento a convezione che scaldando di meno durano di più.

Anche XP Power, produttore britannico di soluzioni di potenza (in particolare alimentatori Ac-Dc e converter Dc-Dc) è impegnata sul fronte dell'efficienza energetica. La società sta lavorando per indirizzare una precisa esigenza, sempre più frequente nell'industria: avere alimentatori open frame in formato 2x4 con densità di potenza più elevate. A tale proposito la società ha recentemente presentato una serie di alimentatori “green” da 180 W in esecuzione “open frame”, ad alta efficienza e di piccole dimensioni. Dal punto di vista dimensionale, la serie ECP180 misura 50,8 x 101,6 mm (2 x 4 pollici) e occupa, a parità di potenza, il 46% in meno dello standard industriale 3 x 5 pollici. Un altro record è che con soli 25,4 mm di spessore, questi alimentatori sono i più sottili della categoria. Dotati di Pfc, i nuovi alimentatori ECP180 operano con ingresso universale da 85 a 264 Vac e sono disponibili in 6 modelli con uscita a scelta tra i valori più comuni (+12, +15, +24, +28, +36 o +48 Vdc). Per l'alimentazione di un'eventuale ventola di raffreddamento, su tutti i modelli è presente a livello standard un'uscita supplementare di 12 Vdc / 0,5 A. Provvisti di approvazione IT e medicale, con credenziali di risparmio energetico quali il 93% di efficienza e un consumo a vuoto inferiore a 0,5 W, hanno tutte le carte in regola per consentire di realizzare apparecchiature conformi agli attuali standard “green". La piena potenza d'uscita di 180W può essere raggiunta con appena 10 Cfm di aria forzata, mentre il semplice raffreddamento a convezione permette di arrivare a 120 W. Conformi alle specifiche di sicurezza Ita delle Ul/Iec/En 60950-1 e alla rigorosa III edizione delle norme di sicurezza medicale Ansi/Aami ES 60601-1 e Iec/En 60601-1, questi alimentatori sono adatti ad una infinità di applicazioni in ambito informatico, industriale e medicale. Dal punto di vista Emc, soddisfano I requisiti delle En 55011 Classe B per quanto riguarda le emissioni condotte. La temperatura di funzionamento è compresa tra -20 e +70°C, senza derating fino a 50°C.

Raffreddamento a convezione

Durano di più e scaldano di meno: questo in sintesi è invece lo slogan che accompagna gli alimentatori CCB200 di XP Power. I nuovi Ac-Dc "green" ultra efficienti da 200 W a singola uscita sono destinati a un vasto spettro di apparecchiature industriali e medicali. I prodotti vantano la caratteristica di potere essere raffreddati a convezione grazie a un'efficienza tipica del 94% (con punte del 95%), a una curva praticamente piatta a partire dal 20% del carico, e a un assorbimento a vuoto inferiore a 0,5 W. Rispetto ai prodotti concorrenti, gli alimentatori della serie CCB200 generano a pieno carico il 50% di calore in meno, con una riduzione significativa della temperatura dei componenti. L'effetto immediato è il considerevole aumento della vita del prodotto, stimato dalla società in 4 volte a fronte di una riduzione di 20 °C nella temperatura operativa. Il livello di efficienza ha consentito di compattare un'unità raffreddata a convezione all'interno di uno standard industriale di 76,2 x 127 x 36,32 mm (3 x 5"), ingombro che solitamente richiede un raffreddamento ad aria forzata. La serie è conforme alla terza edizione delle norme di sicurezza Ansi/Aami ES60601-1 per l'impiego in applicazioni flottanti di tipo BF, che prevedono il contatto col paziente senza la necessità di un isolamento supplementare. In aggiunta, la serie CCB200 soddisfa le norme internazionali di sicurezza per apparecchiature informatiche UL/EN609501-1.
Grazie all'alta efficienza, i prodotti possono erogare la piena potenza d'uscita di 200W entro un campo di temperatura che, senza derating, è compreso tra -20 e +70°C, contro un limite industriale tipico di +50°C; con opportuno derating la massima temperatura di lavoro si innalza a ben +85°C. La tecnologia usata nella serie CCB200 assicura un'altissima efficienza anche a partire da 90 Vac d'ingresso, a differenza degli attuali prodotti sul mercato che hanno una più bassa efficienza alle basse tensioni e che devono quindi specificare anche il derating. La serie CCB200 può operare da 80Vac a 300 Vac e a piena potenza da 90-264 Vac. I modelli disponibili sono 5, con uscite a scelta tra i più comuni valori nominali da +12 a +48 Vdc, con la possibilità di trimmeraggio per compensare le cadute sotto carico.
Le funzioni di protezione e segnali di controllo comprendono assenza di tensione, senso e on/off remoti.

Pubblica i tuoi commenti