Il progetto SmartPark dell’Università di Pisa vince l’Innovation Design Contest

New_Business_Media_Cena_10062016042

Si è svolta giovedì 6 ottobre, nell'ambito dell'Innovation Day, la cerimonia di premiazione dell'Innovation Design Contest. Il concorso di progettazione, giunto alla sua quarta edizione, è un progetto organizzato da Selezione di Elettronica con la collaborazione di NXP Semiconductor. NXP, leader nel campo delle soluzioni di connettività protetta per le applicazioni embedded, ha messo infatti a disposizione del vincitore un viaggio, comprensivo di volo e soggiorno, ad Austin in Texas, in occasione dell’NXP Technology Forum che si terrà nella primavera del 2017. Il secondo e il terzo classificato sono stati invece omaggiati del kit di sviluppo Hexiwear, una piattaforma basata sui microcontrollori Kinetis che costituisce una soluzione hardware e software completa per trasferire i dati dai sensori dei dispositivi al Cloud.

L'Innovation Design Contest ha l’obiettivo di stimolare i laureati e laureandi dei corsi di studio in Ingegneria Elettronica di tutti gli Atenei italiani a coltivare i propri talenti e a sviluppare la propria creatività progettuale, individuando e premiando le eccellenze progettuali on-chip, off-chip e l’uso creativo di piattaforme e strumenti di progettazione, validazione e sviluppo. Sono stati circa 20 i progetti pervenuti alla redazione, che ha selezionato i dieci più interessanti e li ha poi sottoposti alla valutazione della giuria. Giuria che, dopo attenta valutazione, ha selezionato i tre progetti più innovativi.

 

Terzo classificato di questa quarta edizione del concorso è stato il progetto di "Una nuova classe di convertitori Dc/Dc low voltage" realizzato da Pierluigi Cabinio dell'Università degli Studi di Brescia. Secondo classificato è stato il progetto di Leonardo Volpi ed Enrico Boni dell'Università degli Studi di Firenze intitolato "Design of Microcontrolled Magnetic and Position Sensor with a Full-Duplex Serial Communication".

Vincitore dell'Innovation Design Contest 2016 è stato invece il progetto proposto da Alessandro Frigerio e Pietro Nannipieri dell'Università di Pisa che si sono aggiudicati il viaggio negli Usa messo a disposizione da NXP. "Implementazione su Fpga di una Smart Sensor Network per la gestione dei parcheggi per automobili" è il titolo del progetto vincente. Il progetto, che è stato realizzato utilizzando la una scheda di sviluppo Altera DE2 che monta al suo interno una Fpga Cyclone II, ha per tema lo sviluppo di un'applicazione nel campo dell'Internet of Things. L'obiettivo del sistema è di andare a comunicare a un utente remoto, connesso alla scheda DE2 via Ethernet, lo stato di occupazione di alcuni parcheggi per automobili ed eventualmente andare a segnalare il parcheggio disponibile più vicino all'utente stesso. Lo stato di occupazione di un parcheggio viene acquisito mediante dei sensori di prossimità ad ultrasuoni, in grado di valutare con buona accuratezza la distanza di un oggetto posto davanti a loro.

Pubblica i tuoi commenti